34.7 C
Napoli
domenica, Giugno 26, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Terra dei fuochi: l’intervento in elicottero dei Carabinieri localizza 6 discariche illegali


Nuovo intervento dell’Arma in merito ai reati ambientali a Giugliano. Le attività di monitoraggio dei Carabinieri, via aria e via terra, hanno rilevato 6 siti illeciti di stoccaggio rifiuti nella Terra dei fuochi. Due le persone denunciate.

L’attività di monitoraggio via cielo dei carabinieri nella Terra dei fuochi

Questa mattina i carabinieri della Compagnia di Giugliano in Campania hanno effettuato un servizio a largo raggio nella Terra dei fuochi, col fine di contrastare l’inquinamento ambientale e l’abbandono illecito di rifiuti. Infatti, in coordinazione con i militari della Stazione Forestale di Pozzuoli e grazie al supporto di un velivolo del Nucleo Elicotteri Carabinieri di Pontecagnano è stato possibile localizzare diversi siti di stoccaggio illeciti.

Localizzate 6 aree di sversamento illecite nella Terra dei fuochi

Le attività dei militari hanno coinvolto l’area ormai conosciuta come Terra dei fuochi, che comprende i comuni di Giugliano, Sant’Antimo, Casandrino, Frattamaggiore e Frattaminore. Secondo le prime dichiarazioni, le aree di smaltimento localizzate sarebbero almeno 6. All’interno di queste zone, i carabinieri avrebbero rilevato rifiuti di vario genere, come RSU, rifiuti ingombranti e materiale di risulta edile ed industriale.

Denunciati i proprietari di 5 aree di sversamento rifiuti 

I carabinieri hanno denunciato due persone. Dalle indagini è emerso che tali soggetti risultavano essere proprietari di un appezzamento di terra a Sant’Antimo, che avevano poi convertito in area di sversamento. Lì, infatti, gli agenti dell’Arma hanno individuato 5 siti colmi di rifiuti, tra cui anche rifiuti pericolosi. Per la rimozione di questi ultimi, in modo da ripristinare lo stato dei luoghi, i carabinieri hanno dovuto allertare gli enti comunali competenti.

Individuato un cumulo di pneumatici esausti

Durante il monitoraggio in volo del territorio della Terra dei fuochi, i carabinieri elicotteristi hanno individuato – e poi segnalato ai colleghi su strada – un terreno periferico della zona costiera di Giugliano in Campania. Successivamente, al suo interno, i militari hanno ritrovato un cumulo di pneumatici esausti, pronti per essere dati alle fiamme.

Localizzata un’auto in una delle aree di sversamento

Ad essere localizzata anche una autovettura. L’automobile, abbandonata nei campi, risultava essere stata rubata nel febbraio scorso a Casoria. Gli agenti hanno, quindi, provveduto subito a recuperarla, per poi restituirla al legittimo proprietario.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Paura a Mergellina, aliscafo sbanda e finisce contro gli scogli [Video]

Sono stati momenti di vera e propria paura quelli che oggi pomeriggio hanno vissuto alcuni bagnanti nei pressi del...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria