Coronavirus. Torre del Greco piange la settima vittima: è la 67esima in Campania

E’ una donna di Torre del Greco la 67esima vittima campana del coronavirus. La donna, molto nota in città poiché titolare con la sua famiglia di una salumeria molto conosciuta, era ricoverata dall’inizio di marzo all’ospedale Monaldi di Napoli. La donna era stata immediatamente intubata, ma non è stato possibile somministrarle la terapia utilizzata all’ospedale Cotugno. Si è spenta dopo aver lottato per giorni contro la malattia.

E’ emergenza vera a Torre del Greco dove la situazione peggiora di giorno in giorno. Sono sette i decessi registrati e i contagi sono ormai fuori controllo. Intanto i residenti soffrono e sperano che le misure adottate possano ridurre l’onda che si è abbattuta sulla città.