Tragedia nel Napoletano. Scende dal camion e muore davanti al collega

Si accascia al suolo mentre stava lavorando. Malore fatale per un operaio. L’episodio si è verificato ieri mattina in una cava nella località Olivella, tra Casamarciano e Tufino. Erano da poco passate le 7.30 del mattino quando l’uomo, un 58enne originario di Barano d’Ischia  stava effettuando un carico di sabbia in compagnia del collega quando si è accasciato al suolo per un malore ed è rimasto a terra esanime. Secondo quanto si apprende da Il Mattino, a essere fatale è stato un infarto fulminante che non gli ha lasciato scampo.

Sul posto sono giunti i carabinieri della locale compagnia e il personale medico. La salma è stata trasportata al Secondo Policlinico di Napoli per l’autopsia.