Il barista scopre i ladri, loro gli danno fuoco: l’orrore nel Nolano

Si accorge di un furto all’interno del bar, i ladri gli danno fuoco. Il terribile episodio è accaduto qualche notte fa a Tufino. La vittima -scrive il quotidiano Roma- è un uomo di 38 anni. L’ingresso del suo bar era aperto in piena notte, così quest’ultimo ha deciso di entrare. Accortosi della presenza del titolare, i malviventi l’hanno prima colpito alla testa, poi hanno appiccato il fuoco su di lui.

Il 38enne era avvolto dalle fiamme che, fortunatamente, avevano preso soltanto le gambe. I passanti hanno soccorso l’uomo che è finito in ospedale, con ustioni di secondo grado agi arti inferiori ed una ferita alla testa. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco per spegnere le fiamme al locale incendiato. Si indaga per scoprire l’identità dei malviventi.