29.5 C
Napoli
domenica, Agosto 7, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Usuraio di Napoli era il terrore dei commercianti: sequestrati ville, moto e auto da oltre 300mila euro


L’ultima vittima è stato un imprenditore di Pomezia: l’usuraio, originario di Napoli ma residente a Roma, all’Infernetto, gli aveva già estorto 347mila euro, con un tasso mensile pari al 10 per cento. L’uomo è stato arrestato in flagranza di reato dai Carabinieri del Nucleo Operativo dell’Eur. I militari lo hanno bloccato mentre riceveva dalla vittima due orologi di pregio del valore di 33.000 euro, quale parziale copertura del debito contratto. Le attività investigative hanno permesso di ricostruire la sua attività che, dal 2018, ha concesso prestiti usurari con un tasso mensile pari al 10%. Percependo dalla vittima la somma contante di 347 mila euro per soli interessi.

Il provvedimento emesso dall’Autorità Giudiziaria ha consentito di sottoporre a sequestro preventivo, finalizzato alla confisca, per equivalente somme di denaro giacenti sul conto corrente intestato all’indagato, che ammontano a 1.237,38 euro; una villa a tre piani sita zona Infernetto a lui intestata, del valore di 320.000,00 euro, una Fiat Panda dal valore di 8.200,00 euro; un motociclo Harley-Davidson XL1200 CX dal valore di 11.500,00 euro. Sempre su disposizione del provvedimento dell’Autorità Giudiziaria, l’indagato fatto uscire dalla sua abitazione che non è più sua, dalla fine di ottobre.

Seguici Sui Nostri Canali Social

Rimani Aggiornato Sulle Notizie Di Oggi

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Marano in lacrime per Alessandro Cassaniti, addio allo storico commerciante

Grave lutto getta nello sconforto la città di Marano. Si è spento Alessandro Cassaniti, noto commerciante conosciuto e ben...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria