capri ischia procida campania estate
Il piano della Regione per Capri, Ischia e Procida

Pass vaccinale e bollino per lidi, ristoranti e alberghi: Campania pronta all’estate. Arriva l’annuncio del presidente della Campania Vincenzo De Luca sull’Ischia covid free. Il 99% dei 35mila ischitani che hanno aderito alla campagna vaccinale è stato immunizzato e quasi il 75% della popolazione adulta isolana risulta vaccinata.

“E’ una giornata importante per l’Italia intera – ha detto De Luca – completiamo un’operazione di promozione del nostro Paese nel mondo; abbiamo deciso tre mesi fa di immunizzare le isole per i loro maggiori rischi sanitari e perché hanno una presenza fortissima di turisti stranieri e dobbiamo difenderci da eventuali varianti; le isole Covid free sono un incentivo per il turismo per tutto il nostro Paese, abbiamo fatto una scelta di responsabilità per tre località che sono un brand mondiale del nostro turismo”.

VACCINAZIONI E COSTIERE COVID-FREE

“Proseguiremo con le vaccinazioni nei prossimi giorni in Costiera Amalfitana, Campi Flegrei e Costiera Cilentana; era fondamentale sfruttare maggio per salvare la stagione turistica ed oggi i segnali che arrivano dai tour operator sono incoraggianti”. Nel corso della conferenza il sindaco di Ischia Porto, Enzo Ferrandino, a nome dei sei sindaci isolani, ha ringraziato il governatore.

IL PASS VACCINALE

Sul pass vaccinale De Luca ha aggiunto: “Ci siamo preparati da mesi. Abbiamo già consegnato 250 mila tessere di avvenuta vaccinazione che permetteranno di frequentare senza limitazioni alberghi, ristoranti, cinema, impianti sportivi oltre che dei mezzi di trasporto”. Il direttore della Asl Napoli 2 D’Amore ha presentato ufficialmente anche il bollino per le strutture turistiche. Sarà concesso a quegli hotel, ristoranti e stabilimenti balneari i cui dipendenti siano stati vaccinati almeno per il 90%.

COME SI OTTIENE IL GREEN PASS

Il commissario per l’emergenza Francesco Figliuolo ha fissato per metà luglio l’obiettivo di aver vaccinato con il richiamo il 60% degli italiani. Percentuali che non rappresentano l’immunità di gregge ma che consentono comunque di mettere in campo una serie di ragionamenti per permettere ai cittadini e ai turisti stranieri. Cioè a tutti coloro che verranno nel nostro paese di vivere i mesi di luglio e agosto con le restrizioni ridotte al minimo. Una delle principali novità del decreto è proprio quella introdotta con l’articolo 14: ‘disposizioni in materia di rilascio e validità delle certificazioni verdi Covid-19’.

Il green pass rilasciato al termine del completamento del ciclo vaccinale durerà 9 mesi e non più sei. Dopo la prima dose, inoltre, si consegnerà un certificato che avrà lo stesso valore. Durerà dal 15esimo giorno successivo alla somministrazione fino all’inoculazione della seconda dose.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.