Incidente tra San Pietro a Patierno e Casavatore, Napoli piange Francesco: lascia moglie e due figli

il quartiere Vasto in lacrime per Francesco Murolo

Una terribile notizia ha sconvolto il quartiere Vasto di Napoli che ieri mattina ha perso un suo giovane figlio. Non ce l’ha fatta il 45enne Francesco Murolo. La tragedia è avvenuta a seguito dell’incidente avvenuto tra San Pietro a Patierno e Casavatore. Dopo lo scontro, nonostante il tempestivo trasporto all’ospedale Cardarelli di Napoli, il cuore di Francesco ha smesso di battere. Tutta da chiarire l’esatta dinamica del sinistro, come riportato dal sito Stylo24, stando ai primi accertamenti eseguiti dalla polizia locale, Francesco ieri mattina intorno alle 7,30 stava percorrendo, in sella alla propria moto, modello Bmw, via Caserta al Bravo ma per motivi in corso di accertamento, il 45enne è finito rovinosamente sull’asfalto a seguito di una brusca frenata.

Francesco Murolo al momento della caduta indossava il casco. Giunto all’ospedale in codice giallo, non sembrava in pericolo di vita poi qualcosa è andato storto e, forse per un’emorragia, nella prima serata di ieri è sopraggiunto il decesso. La Municipale ha intanto acquisito le immagini registrate da alcune telecamere di videosorveglianza privata.
Tantissimi i messaggi di dolore e cordoglio per la famiglia di Francesco che lascia moglie e due figli piccoli. Murolo molto conosciuto per le sue battaglie sul territorio contro l’incuria ed il degrado che da anni affligge il suo quartiere.

Su Facebook si legge: “Promotore di grandi iniziative per il quartiere Vasto. Un abbraccio alla famiglia”. Poi ancora: “Apprendiamo adesso una triste notizia è venuto a mancare in un incidente stradale Francesco Murolo, un nostro amico di tante battaglie per la riqualifica del nostro quartiere. Il Comitato si stringe vicino al dolore della cara moglie e dei piccolissimi figli e di tutta la sua famiglia. R. I. P Francesco” si legge nel gruppo Facebook ‘Comitato Orgoglio Vasto”.

.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook