7.3 C
Napoli
lunedì, Gennaio 24, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Vigili miopi a Pozzuoli, non multano dipendenti senza cinture di sicurezza: scena muta dopo il servizio di Striscia


Silenzio a Pozzuoli dopo il servizio di ‘Striscia la notizia’ andato in onda ieri sera su Canale 5. Luca Abete ha posto l’attenzione sulle presunte carenze dei caschi bianchi. Abete ha riscontrato la presenza di tanti automobilisti che circolavano senza cintura di sicurezza. L’inviato non è riuscito a parlare con il sindaco Vincenzo Figliolia che ha anche la delega alla Polizia municipale. Stesso risultato anche dal comandante della polizia municipale Silvia Mignone. Sarebbe stata impegnata in altre questioni e impossibilitata a rispondere ad Abete.

Le reazioni dopo il servizio di Abete a Pozzuoli

All’indomani dalla messa in onda del servizio di Luca Abete per ‘Striscia la notizia’, il silenzio è l’unico elemento che emerge. Tutti i fronti hanno preferito non commentare l’accaduto né tantomeno quanto riscontrato dall’inviato di Mediaset. Tanti gli interrogativi riguardo quanto accaduto. Potrebbe essere un caso sporadico ma la comunità sembra essere divisa. Mentre il panorama politico è unito sul non commentare quanto riportato dall’emittente nazionale, i puteolani sono scatenati.

In città oggi non si fa che parlare d’altro tra commenti al veleno e giustificazioni. “Non mi sorprende. C’è chi deve rispettare tutto e chi niente. Non succede solo a Pozzuoli ma un po’ da tutte le parti. Chi tiene i Santi va in paradiso”. Non tutti però hanno deciso di schierarsi contro i caschi bianchi: “Sarà stato un caso perché non mi sembra sia mai successo. Conosco le persone e sono sempre molto attente. Bisognerebbe andare fino in fondo alle cose. E’ troppo facile così”. Quello del Comune di Pozzuoli è diventato ormai un caso nazionale proprio a causa del grosso riscontro mediatico. La questione sarà sicuramente riaffrontata per fare chiarezza su quanto successo durante il servizio di Mediaset.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

“Non è mia figlia”, consegnano la neonata sbagliata ai genitori: scatta la deuncia

Una coppia di genitori denuncia la Fondazione Poliambulanza di Brescia per uno scambio di neonati chiedendo anche il risarcimento...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria