16.8 C
Napoli
giovedì, Maggio 23, 2024
PUBBLICITÀ

Ballottaggi in 3 Comuni, Calvizzano a Salatiello: Ecco i dati dello spoglio

PUBBLICITÀ

Oltre 100mila contatti in poche ore per lo spoglio elettorale in tempo reale su InterNapoli.it. Alle 15 in punto i seggi nei comuni al voto sono stati chiusi ed è cominciato lo spoglio elettorale per il primo turno. A Qualiano su 21 sezioni ha votato il 78,65%, a Calvizzano su 10 sezioni è andato al voto l’80,59%, a Melito su 38 sezioni il 68,35 e a Marano su 50 sezioni ha votato il 61,40%. Lo scrutinio è durato per diverse ore. In alcune sezioni i voti sono stati ricontati più volte. InterNapoli.it ha seguito lo spoglio da vicino ed ha pubblicato i dati che giungevano dai seggi sulla pagina allestita per l’occasione al seguente link: Speciale Elezioni 2013. Melito, Marano e Qualiano vanno al ballottaggio. Liccardo ha sfiorato il 50%, ma si è dovuto fermare a poco dalla vittoria. A Calvizzano invece vince Saltiello col 38,12%, Pirozzi si ferma al 34,13%.

Ecco i dati sintetici dei candidati a sindaco e delle liste

PUBBLICITÀ

Ore 01:05. A Qualiano i ritardi nello spoglio di alcune sezioni sta trascinando a lungo le operazioni di scrutinio. Secondo le rilevazioni private di InterNapoli.it, in tutte le 21 sezioni di voto, De Luca e Onofaro si sifderanno al ballottaggio tra 2 settimane. Nonostante il candidato del centro sinistra non abbia raggiunto il 50% dei voti, le liste a suo supporto invece sfondano il 52%: Udc al 13,13% (primo partito) con Marianna Zara la più votata, La rinascita 9,55%, Pd 8,80%, Qualiano dei Valori 6,47%, Qualiano Vive 5,96%, Verdi Ecologisti Casa del Popolo 4,61%, Noi Sud 2,55%, Comitato Uniti per Qualiano 1,38% per un totale di 52,47. Il Pdl perde il primato detenuto da anni è si ferma al 10,4%. Onofaro prende poco più del 21% e ancora meno le sue liste al 18,49% tale da poter essere considerata una debacle. Le liste di Palma che gira intorno al 20% (circa 120 voti in meno di Onofaro) prendono più o meno gli stessi voti. Di Domenico che fa l’8,5% circa con la sua lista non va oltre il 6,57%, Ultimi i grillini con appena il 3% di lista (il candidato prende circa il 5%.

Ore 01:00. E’ definitivo anche il dato di Melito: Amente e Carpentieri si sfideranno al ballottaggio tra 2 settimane. I due ex sindaci si sono attestati rispettivamente al 48,34% e al 47,20%. Le liste di Amente però superano di poco il 50%, mentre quelle di Carpentieri si fermano al 45,50%.

Ore 23:40. Partita chiusa a Calvizzano. E’ terminato lo spoglio ufficiale. Salatiello è il nuovo Primo cittadino con il 38,12%. Pirozzi si ferma al 34,13%. Caroselli in strada per festeggiare il ritorno di Salatiello alla guida della città. Il suo movimento civico, di centro sinistra. dal nome “Lista Civica – Per Calvizzano” guiderà la città per i prossimi 5 anni di amministrazione

Ore 23:20. Manca una sola sezione a Calvizzano (9 su 10) e Salatiello è avanti col 38,24%. Dietro di lui Pirozzi col 34,01%, seguito da Sequino al 15,54%, Morra al 10,35% e infine Bonanno a l’1,85%. Se questi saranno venissero, Saltiello diventerebbe primo cittadino di Calvizzano.

Ore 23.00. Sono quasi completate le operazioni di scrutinio nei seggi di voto a Qualiano, Melito, Marano e Calvizzano. Si attende solo l’ufficialità dei dati già pubblicati che, lo ricordiamo, sono stati prelevati direttamente dalle sezioni di voto nel corso dello scrutinio, così come InerNapoli.it fa ormai da oltre 10 anni. Sul sito del Ministero degli Interni troviamo anche i voti di lista (parziali). A Qualiano il primo partito, al momento, è l’Udc con il 15,3%. Crolla il Pdl e si attesta ad appena l’11,38%. Flop dei grillini che non vanno oltre il 3,13%. Il Pd è dietro al Pdl con l’8,34%. A Marano invece è il Pdl ad attestarsi come primo partito, dato al momento al 16,68%. Dietro troviamo il Pd a 11,94%. A Melito il primo partito è il Pd col 22,31%, seguito dal Pdl al 16,65%.

Ore 22.00. Liccardo sfiora il passaggio al primo turno, mancano ancora poche schede e al momento è fermo poco al di sopra del 49%. Bertini lo segue al 28,37%. Palladino è fermo al 22,60. Stessa storia a Melito, dove Amente è al 48,45% seguito da Carpentieri col 47,25%, D’Onofrio è al 2,27%, mentre Russo è al 2,03%. I dati di Melito attendono solo la conferma ufficiale. A Qualiano invece, lo spoglio va a rilento in alcuni seggi. Poco più della metà dei 21 seggi sono stati completati, ai quali aggiungendo i dati rilevati da InterNapoli.it nelle altre sezioni, vediamo De Luca al 45,59%, seguito da Onofaro col 21,41% ma tallonato da Palma col 19,46%. Tra i due ci sarebbero solo un centinaio di voti di differenza. La Di Domenico si ferma all’8,44%, mentre il grillino Sgariglia è al 5.10%. A Calvizzano invece, dai dati ufficiali (7 sezioni su 10) è ancora testa a testa tra Salatiello e Pirozzi, separati da pochi decimali: il primo è al 35,66%, l’altro al 35,45%. Sequino è al 17,15, Morra al 9,94% e infine Bonanno all’1,77%.

Ore 21:10. Continua lo spoglio, rimangono ancora poche sezioni. In tutti e quattro i comuni a nord di Napoli, Qualiano, Marano, Calvizzano e Melito sono quasi concluse le operazioni di spoglio elettorale e sul sito del ministero degli interni iniziano a comparire i primi dati ufficiali. Ricordiamo che le percentuali date fino ad ora sono dati non ufficiali raccolti seggio per seggio durante tutto il pomeriggio. Restiamo ora in attesa di verificare i dati effettivi che man mano nel corso della serata verranno pubblicate.

Ore 20:10.Colpo di scena a Qualiano De Luca continua ad essere in testa con il 46,37% mentre l’ex sindaco uscente Salvatore Onofaro con una percentuale del 20,19% si contende il secondo posto con Giovanni Palma al 20,25% con pochissimi voti di differenza. Secondo notizie che arrivano direttamente dai seggi mancano da scrutinare circa 3000 schede. Rimane stabile invece il ballottaggio a Marano tra Liccardo con una percentuale del 47,98 % e Bertini 28,97. A Calvizzano la situazione rimane invariata con Salatiello al 37,67% e Pirozzi al 34,65%.

Ore 19:00. Sembra ormai certa la possibilità che in tutti e 3 i comuni a nord di Napoli si vada al ballottaggio (Calvizzano vota con una legge diversa considerato che ha meno di 15mila abitanti vince chi prende più voti). Per il momento la certezza è per Qualiano, tra Ludovico De Luca e Salvatore Onofaro, rispettivamente con una percentuale di 42,54 e 22,68.
Anche a Marano la stessa situazione tra Liccardo con il 47,98% e Bertini 28,97. Testa a testa tra i candidati a sindaco a Melito e Calvizzano con Amente al 47,48 e Carpentieri al 44,86, mentre a Calvizzano rimangono invariate le percentuali che vedono per il momento Salatiello al 37,80 e Pirozzi al 34,52. Si precisa che tali dati sono approssimativi e solo alla chiusura di tutti i seggi si potranno elencare i dati effettivi di questa tornata elettorale.

Ore 18:25. Continua lo spoglio delle schede nei comuni a nord di Napoli. In particolare a Calvizzano testa a testa tra il candidato Salatiello al 37,72% e Pirozzi al 37,03%, a seguire Sequino al 14,2%, Morra 9,26% e infine Buonanno 1,79%.

Ore 17:50. Procede lentamente lo scrutinio nei comuni al voto a nord di Napoli. A Qualiano e a Marano, dove la rilevazione è effettuata a campione direttamente da InterNapoli.it, si profila il ballottaggio. De Luca si sta attestando poco al di sopra del 41%, dietro di lui il sindaco uscente Onofaro con poco più del 25%. Palma si ferma al 20%, mentre Di Domenico e Sgariglia rispettivamente al 7,75% e al 5,58%. A Marano invece Liccardo del centrodestra è avanti col 44,41%, dietrodi lui l’ex sindaco Bertini col 32% e Palladino fermo al 24%.
Lo ricordiamo che si tratta di rilevazioni private e non di dati ufficiali. Per conoscere quelli definitivi infatti, bisognerà attendere che vengano trasmessi al Ministero dell’Interno. In ogni caso, anche se si tratta di poche migliaia di schede, il dato si va consolidando. Sarà utile anche conoscere i voti di lista per comprendere meglio il voto. Attendiamo che scrutatori e presidenti di seggio facciano il loro lavoro per rendere noti al più presto anche i voti di lista e le preferenze, non solo a Qualiano e a Marano, ma anche a Melito e a Calvizzano.

Ore 16:15. Si tratta dei primi dati rilevati direttamente nelle sezioni di voto. Poche centinaia di schede. A Qualiano il candidato di centro sinistra Ludovico De Luca è in vantaggio, sfiorando il 50% ma attestandosi per il momento a poco più del 47%. Segue Onofaro con il 22% e Palma col 17%. Di Domenico si ferma al 7,74% e Sgariglia a poco meno del 6%. A Marano invece, Liccardo è avanti col 53%, ma si tratta veramente di poche centinaia di schede scrutinate. Bertini è fermo al 26% mentre Palladino è al 21,60%. Bisognerà dunque attendere ancora qualche ora per vedere dati più affidabili.

PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Accusato della truffa del finto carabiniere, assolto 39enne di Napoli

Il giudice Giuseppe Ferruccio del tribunale di Salerno ha assolto Vincenzo Oliva, accusato della classica truffa agli anziani. Non è...

Nella stessa categoria