QUALIANO: ATTENZIONE ALLE TRUFFE PORTA A PORTA
Falsi funzionari dell’Inps raggirano gli anziani per derubarli

<b>ANZIANI.</B> Occhio ai raggiri

QUALIANO. Occhi aperti per gli anziani che vivono soli. Negli ultimi giorni loschi personaggi si aggirano per Qualiano spacciandosi per funzionari dell’INPS o delle Poste, pronti a raggirare gli inconsapevoli pensionati. L’ultimo episodio è proprio di stamattina, quando un uomo sulla quarantina si è presentato in un’abitazione di Via Campana, spaccaindosi per funzionario dell’Inps, affermando che la delega della pensione era stata ritirata e la povera nonnina con i suoi novanta e passa anni, con i relativi acciacchi, si sarebbe dovuta sobbarcare lo spostamento fino alla posta per ritirare il denaro. Fortuna che per la signora Irene Biondi di 90 anni, a farle compagnia c’era il suo cane che ha tenuto lontano il malvivente dalla sua abitazione non consentendogli di salire in casa per poi sicuramente derubarla. Subito sono stati allertati i carabinieri della caserma di Qualiano, i quali già conoscono il modo d agire di questi personaggi. Innanzitutto prendono informazioni sulla vittima designata, possibilmente un’anziana che vive sola, soprattutto sulla sua famiglia e le sue abitudini, per poi presentarsi e sferrare “l’attacco” alle indifese vecchine. Nell’ultimo periodo anche la televisione ha ribadito più di una volta alle persone anziane, con programmi ad hoc o con suggerimenti-spot, di non lasciarsi abbindolare da persone sconosciute che si presentano nei modi più disparati, col solo intento di rubare i pochi euro che le povere pensioni italiane elargiscono ai sempre più bistrattati pensionati.