24.8 C
Napoli
lunedì, Maggio 16, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

CALVIZZANO SI RIFA’ IL LOOK: AL VIA IL RESTYLING DEGLI ARREDI URBANI


Una rinfrescata alla pubblica immagine di Calvizzano. Un nuovo look tutto in restyling per la piccola cittadina, dodicimila anime a nord di Napoli, dove l’identità storica si mescola con l’indifferibile necessità di rinnovamento. “Cambiare, innovare, crescere”, questo il motto secondo l’amministrazione tutta e il primo cittadino Giacomo Pirozzi, fautore della nuova campagna di “sensibilizzazione al cartellone”. Stufo di dover infinitamente ripetere agli amici l’ubicazione della propria cittadina – “E’ mai possibile che nessuno sappia dove si trovi Calvizzano?”, esordiva all’indomani del suo mandato – ha così optato per una politica strategica di “accoglienza”. Nuovi cartelli di benvenuto, grandi pannelli di colorate fotografie che immortalano la cittadina accompagnate dallo stemma araldico, sorgeranno ai quattro angoli del paese per salutare i passanti disattenti e suggerire, definire una volta per tutte che non è indispensabile una mappa intergalattica per trovarla, ma Calvizzano c’è, realtà pulsante e vicina. Indubbiamente singolare questo benvenuto, che si prefigge di catturare così l’attenzione degli extracalvizzanesi: a botta di cartello. L’iniziativa in corso d’opera – sono due ancora i cartelli a mancare all’appello – era partita già un anno fa in via sperimentale, con un solo grande pannello fotografico – che a breve verrà sostituito – collocato in viale della Resistenza, dove era una gigantografia della piazza Umberto I a fare gli onori di casa. L’idea è nata dal primo cittadino, favorevolmente colpito dalla tipologia molto diffusa in Abruzzo, e così importata. “Tentiamo di cambiare il volto del nostro paese – dichiarava un anno fa – per portarlo alla normalità”. “Questo è solo uno dei tanti tasselli di un progetto molto ambizioso, ed in parte già realizzato, che si propone la rinascita della nostra Calvizzano – ci spiega oggi Pirozzi – Testimonianza del nostro costante impegno e della nostra attenzione sono le grandi opere realizzate, quelle in corso d’opera e quelle a breve in cantiere. Manca infatti molto poco al via dei lavori tanto attesi nella periferia “Case Sparse”, a quelli di via Mirabelli, ed alla costruzione del palazzetto dello sport”.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Gioia a Napoli, Antonio ritrovato sulla spiaggia di Formia

Ritrovato stamane Antonio Barbato, il 55enne scomparso sabato mattina. L'uomo, residente nella zona di Chiaiano, era arrivato in treno...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria