Qualiano. Assemblea della minoranza su Puc e tasse: «L’Amministrazione De Luca ha toppato»

Si è tenuto alle ore 18:30, presso il bar Seventy even di Qualiano un incontro organizzato dall’opposizione per far chiarezza sulla “disastrosa politica finanziaria adottata dal sindaco in carica De Luca”.
I temi centrali del dibattito sono stati il Piano urbanistico comunale (PUC) e le tasse.
Gli otto consiglieri, in modo esaustivo, hanno illustrato l’attuale situazione qualianese.

Presenti Raffaele De Leonardiis del Pd che si dimise dal suo incarico di presidente del Consiglio in polemica con il sindaco, Marianna Zara, Salvatore Onofaro, Domenico Di Domenico, Sabatino Franzese e Giuseppe Musella ed altri consiglieri.
Di Domenico e De Leonardis sono intervenuti sull’ argomento tasse, quest’ultimo ha dichiarato:”bisogna essere solerti nel riscuotere le tasse, essa è una richiesta che va fatta negli anni, con prelievi fiscali più equi e non in modo forzato”.
Sull’argomento PUC è intervenuto il consigliere Onofaro il quale

ha illustrato i tre motivi per i quali il piano è stato bocciato dalla città metropolitana di Napoli: nessuna analisi corretta del patrimonio, metodo in dissonanza con il PTCP, nessuna possibile e reale proiezione urbana.
Questi inoltre erano uniti da un unico desiderio quello di coinvolgere maggiormente la cittadinanza nelle attività comunali e permettere ai giovani di collaborare di più all’interno della vita politica “per colmare l’allontanamento dalla vita politica e dare una nuova impronta alla società”.