Scuole chiuse ad Aversa e Caserta per l’allerta meteo: aperte in provincia di Napoli

Scadrà alle 20 di questa sera l’allerta meteo, di colore giallo, diramata dalla Protezione Civile della Regione Campania.

Nel pomeriggio si prevedono precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o locale temporale, localmente anche intense.

Tra i rischi connessi al dissesto idrogeologico si evidenziano “possibili allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno; scorrimento superficiale delle acque nelle sedi stradali e possibili fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche con tracimazione e coinvolgimento delle aree urbane depresse; innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua minori, con inondazioni delle aree limitrofe, anche per effetto di criticità locali (tombature, restringimenti, ecc); fenomeni franosi superficiali legati a condizioni idrogeologiche particolarmente fragili, in bacini di dimensioni limitate per effetto della saturazione dei suoli”.

La Protezione Civile raccomanda alle autorità competenti di mantenere attive o porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni previsti sia in ordine al rischio idrogeologico che alle sollecitazioni ventose.

Nonostante domani, almeno per il momento non sia prevista una nuova allerta, alcune scuole nel Napoletano e nell’Agro Aversano resteranno chiuse.

SCUOLE CHIUSE NEL CASERTANO

Spicca il Comune di Aversa, dove il sindaco Alfonso Golia ha deciso di tener chiusi nella giornata di domani parchi, cimiteri e scuole. Anche il sindaco di Caserta ha deciso per la chiusura dei plessi scolastici.

Anche a Melito una scuola resterà chiusa. E il caso della primaria Antonio De Curtis, dove in mattinata gli operai saranno a lavoro per eliminare le criticità causate dalle forti piogge di questo fine settimana. La decisione è stata resa nota dal sindaco. Antonio Amente, dopo un sopralluogo effettuato questa mattina in presenza del tecnici del Comune e dei vigili del fuoco. Negli altri comuni della provincia di Napoli resteranno aperte.

Ancora allerta meteo nel Napoletano e nell’Agro Aversano: domani sindaci chiudono le scuole

 
Scadrà alle 20 di questa sera l’allerta meteo, di colore giallo, diramata dalla Protezione Civile della Regione Campania.Nel pomeriggio si prevedono precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o locale temporale, localmente anche intense.Tra i rischi connessi al dissesto idrogeologico si evidenziano “possibili allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno; scorrimento superficiale delle acque nelle sedi stradali e possibili fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche con tracimazione e coinvolgimento delle aree urbane depresse; innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua minori, con inondazioni delle aree limitrofe, anche per effetto di criticità locali (tombature, restringimenti, ecc); fenomeni franosi superficiali legati a condizioni idrogeologiche particolarmente fragili, in bacini di dimensioni limitate per effetto della saturazione dei suoli”.

La Protezione Civile raccomanda alle autorità competenti di mantenere attive o porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni previsti sia in ordine al rischio idrogeologico che alle sollecitazioni ventose.

Nonostante domani, almeno per il momento non sia prevista una nuova allerta, alcune scuole nel Napoletano e nell’Agro Aversano resteranno chiuse. 

Spicca il Comune di Aversa, dove il sindaco Alfonso Golia ha deciso di tener chiusi nella giornata di domani parchi, cimiteri e scuole.

Anche a Melito una scuola resterà chiusa. E il caso della primaria Antonio De Curtis, dove in mattinata gli operai saranno a lavoro per eliminare le criticità causate dalle forti piogge di questo fine settimana. La decisione è stata resa nota dal sindaco. Antonio Amente, dopo un sopralluogo effettuato questa mattina in presenza del tecnici del Comune e dei vigili del fuoco.