Dramma ad Arzano, Salvatore muore dopo la caduta dal capannone a Frattamaggiore

morto salvatore ruggiero
La foto di Salvatore di Ruggiero

Un volo di oltre 4 metri che non gli ha lasciato scampo, morendo sul proprio posto di lavoro. È il tragico destino toccato a Salvatore Di Ruggiero, operaio di 47 anni di Arzano impegnato in un lavoro di manutenzione sul tetto di un capannone presso il consorzio industriale Mac Dab di Frattamaggiore.

SALVATORE HA BATTUTO LA TESTA

A causare la caduta la rottura di un lucernario che non ha retto il peso dell’uomo. Salvatoreè deceduto sul colpo dopo aver battuto la testa. A indagare è la Compagnia dei Carabinieri di Giugliano diretta dal capitano Andrea Coratza insieme alla stazione dei carabinieri di Frattamaggiore, che sta procedendo unitamente al servizio di prevenzione dell’Asl Napoli 2 Nord. L’uomo era sposato e aveva 3 figli.