Ascierto al Tg3: “Epidemia scomparsa in due province del Sud, ma ci spaventa la mutazione del virus”

Il dott. Ascierto ottimista

Il dottor Paolo Ascierto del Pascale di Napoli ha parlato oggi ai microfoni del Tg3 Regione Campania, nell’edizione delle 14. “E’ chiaro che abbiamo degli esempi della Sars e della Mers. Abbiamo i numeri che ci dicono che le cose stanno andando bene. Ci sono due province, come quella di Trapani e Crotone che sono Covid Free, quindi di sicuro c’è questa tendenza”, ha detto Ascierto al Tg3. “Noi ci auguriamo che succeda come con la Sars. Quello che ci spaventa, in vista di un’eventuale seconda ondata, è che possa mutare diventando più aggressivo. Il vaccino? Lo sviluppo continua, stiamo facendo ancora valutazioni sull’animale, tra ottobre e novembre dovrebbe partire la sperimentazione sull’uomo”.

Sul farmaco anti-artrite Ascierto al Tg3

“Sappiamo che è un’arma importante che abbiamo a disposizione, speriamo di non averne più bisogno ma se dovesse esserci una seconda ondata potremmo sicuramente fare affidamento su questa strategia”.

Coronavirus a Napoli, ottime notizie

Come di consueto, il Comune di Napoli trasmette il bollettino del 2 giugno sulla situazione dell’emergenza coronavirus. Questa la precisazione contenuta nel post del Comune. “Resoconto giornaliero rispetto alla situazione dei contagi COVID-19 per la Città di Napoli, aggiornato alle ore 11:00 di oggi, martedì 2 giugno. Il totale dei “positivi attivi” è ottenuto dalla somma dei dati riportati in rosso nella grafica: cioè i “ricoverati in ospedale” e “in isolamento a casa”. I dati sono trasmessi ogni giorno dall’ASL Napoli 1 Centro”. Il numero totale di persone che in questi mesi sono risultate positive al coronavirus a Napoli è di 1001. Di conseguenza, si registrano 0 casi in più rispetto a ieri. Dei pazienti che hanno contratto il covid, 728 sono le persone guarite, con un incremento di 23 unità rispetto a ieri.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook