26 C
Napoli
martedì, Giugno 18, 2024
PUBBLICITÀ

Assurdo ad Avellino, si presenta al concorso in Comune col vestito da Babbo Natale

PUBBLICITÀ

Si è presentato vestito da Babbo Natale ad uno dei concorsi banditi dal comune di Avellino per ottenere l’assunzione a tempo indeterminato di 35 figure professionali. Antonio, che da poco ha superato i sessant’anni – “Sono l’unico Babbo Natale italiano che non ha la barba finta” – anche quest’anno sta lavorando temporaneamente per la cooperativa “Primavera 2000” di Avellino come testimonial presso esercizi commerciali e supermercati.

Ieri mattina ha chiesto di potersi assentare per alcune ore per partecipare alla selezione per l’assunzione di dodici operai specializzati alla quale concorrono complessivamente 366 concorrenti. Insomma si è recato alla prova col “vestito da lavoro”.

PUBBLICITÀ

BABBO NATALE E’ STATO CACCIATO E POI FATTO ENTRARE

Nella sede del concorso, svoltosi presso il Consorzio Asi nel nucleo industriale di Avellino, è stato inizialmente scambiato per un buontempone e in un primo momento invitato ad uscire. Poi il chiarimento e quindi la prova, sembra sostenuta con successo, davanti alla commissione esaminatrice L’episodio ha in qualche modo contribuito ad alleggerire le polemiche, soprattutto politiche, sulla complessiva gestione dei concorsi banditi la cui gestione è stata caotica.

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Raffaele Arcella morto dopo l’intervento di bypass, condannato a 4 anni il medico che lo operò

Il Pm del tribunale di Nola Colonna Romano ha condannato a 4 anni Stefano Cristiano, imputato di omicidio colposo...

Nella stessa categoria