Atleta del Congo rapinato a Napoli, la città si mobilità: la Tim gli regala un nuovo smartphone

La Tim consegnerà un nuovo smartphone all’atleta congolese scippato durante la Cerimonia di apertura delle Universiadi. L’episodio ha fortemente indignato la città che si è immediatamente messa all’opera per mostrare al giovane il vero volto della città, dando il via ad una raccolta fondi – promossa da “La Radiazza” di Radio Marte – per risarcire l’atleta e rimediare alla nota stonata di una serata in cui Napoli ha mostrato la sua bellezza in mondovisione.

La raccolta fondi partita in mattinata è stata però annullata in seguito all’iniziativa spontanea di uno sponsor della manifestazione che ha deciso di regalare un nuovo smartphone al giovane. La Tim infatti ha comunicato di aver già consegnato all’atleta congolese un telefono.

“Avevamo deciso di promuovere la raccolta fondi per esprimere le nostre scuse al ragazzo a nome di tutte le persone perbene di Napoli che si sentono profondamente offese da questo tipo di atti. Rinnoviamo le nostre scuse, non tutti i napoletani sono come l’autore della vergogna che si è consumata ieri sera”, lo affermano il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e il conduttore de “La Radiazza” su Radio Marte Gianni Simioli.