24.8 C
Napoli
lunedì, Maggio 16, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Bomba atomica, 9 Stati al mondo ne sono in possesso: non c’è l’Italia. Due Paesi minacciano di utilizzarla


Kim Jong Un minaccia di usare la bomba atomica se verrà provocato. In occasione delle commemorazioni del 90° anniversario dell’Esercito rivoluzionario popolare coreano interviene il leader coreano. I paesi in possesso della bomba atomica nel mondo sono 9: Russia, Usa, Corea del Nord, Cina, Pakistan, India, Francia Regno Unito e Israele.

La Corea del Nord “rafforzerà e svilupperà” più velocemente le sue armi nucleari: lo ha garantito Kim Jong-un durante la parata militare tenuta a Pyongyang per celebrare i 90 anni di fondazione dell’esercito. Le armi nucleari, ha chiarito, sono “un simbolo del potere nazionale” e la Corea del Nord “le rafforzerà e le svilupperà ulteriormente alla massima velocità possibile”. E se qualcuno “tenta di usurpare gli interessi fondamentali del nostro Paese, la nostra forza nucleare non avrà altra scelta che svolgere la sua seconda missione di natura preventiva”.

L’ennesima dimostrazione di forza della Corea del Nord. Infatti, in occasione delle celebrazioni del 90°anniversario dell’Esercito rivoluzionario popolare coreano è intervenuto il leader Kim Jong Un. Kim ha promesso che rafforzerà e svilupperà le armi nucleari se si vedrà minacciato e di usarle se verrà provocato. Il leader nordcoreano ha detto: “Le armi nucleari sono un simbolo del potere nazionale. La Corea del Nord le rafforzerà e le svilupperà ulteriormente alla massima velocità possibile. Se qualche forza tenta di usurpare gli interessi fondamentali del nostro Paese, la nostra forza nucleare svolgerà la sua missione di natura preventiva. La nostra missione di base per quanto riguarda l’energia nucleare è di scoraggiare la guerra, ma le nostre armi nucleari non possono essere confinate esclusivamente entro i limiti della prevenzione fino a quando non si verifichi una situazione alla quale speriamo di non assistere mai su questa terra”.

La Corea del Nord ha sfoggiato il nuovo missile balistico intercontinentale, lo Hwasong-17, e ha promesso lo sviluppo del proprio arsenale nucleare “al ritmo più veloce possibile”. È questo il sunto dell’ultima parata militare del regime guidato da Kim Jong-un che, in uniforme, accompagnato dalla moglie Ri Sol-ju, ha assistito all’anniversario dei novanta anni dalla fondazione dell’Esercito Rivoluzionario Popolare di Corea (Kpra). La sfilata è avvenuta su piazza Kim Il-sung, nel centro di Pyongyang. Nel suo discorso, spesso interrotto dalle ovazioni dei militari e della folla, Kim ha più volte fatto ricorso alle armi nucleari. “Se qualsiasi forza cerca di violare i nostri interessi fondamentali – ha minacciato il leader nord coreano – le nostre forze nucleari dovranno compiere la loro inattesa seconda missione”. Di grande impatto l’ultimo Icbm in dotazione negli arsenali del regime.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Gioia a Napoli, Antonio ritrovato sulla spiaggia di Formia

Ritrovato stamane Antonio Barbato, il 55enne scomparso sabato mattina. L'uomo, residente nella zona di Chiaiano, era arrivato in treno...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria