Buoni spesa, Melito tra i primi Comuni a pubblicare la graduatoria e renderli immediatamente utilizzabili

Il Comune di Melito è tra i primi della Campania a pubblicare la graduatoria con i beneficiari del buono spesa che sono già immediatamente utilizzabili nei supermercati indicati. Ogni singolo beneficiario dovrà recarsi nel supermercato assegnatogli in tabella munito di documento di riconoscimento. Lì chiederà il buono concessogli dal Comune e potrà acquistare i beni di prima necessità.  Sono 670 le domande pervenute entro le 24 di domenica 5 aprile, tra queste 661 saranno beneficiarie del buono spesa, mentre 9 sono state escluse perché i richiedenti percepivano un reddito di cittadinanza superiore alla soglia dei 200 euro.  A 333 famiglie (composte da 4 o più elementi) spetterà un buono da 120 per un totale di 39.960 euro. A 327 famiglie (composte da 1 a 3 elementi) spetterà, invece, un buono da 80 euro per un totale di 26.160 euro.

 In tutto sono stati utilizzati 66.120 euro, ciò vuol dire che già nelle prossime ore sarà predisposto un nuovo avviso dove saranno messi a disposizione migliaia di buoni spesa.
Inoltre per evitare assembramenti, i buoni spesa sono stati equamente suddivisi tra i supermercati che hanno dato la loro adesione all’Ente.
Il secondo avviso, che sarà pubblicato nelle prossime ore, sarà aperto anche a quelle categorie escluse dal primo avviso, perché in stato di disagio meno evidente .“Nella prima fase, a causa del proliferare di nuovi nuclei familiari in stato di degenza a causa dell’emergenza Coronavirus, abbiamo voluto salvaguardare le persone prive di ogni forma di reddito. Ribadisco ancora una volta che i soldi ricevuti dal Governo saranno messi a disposizione delle famiglie in difficoltà fino all’ultimo centesimo”, dichiara il sindaco Amente.

Per visualizzarla cliccare su questo link (http://www.servizi.comune.melito.na.it/imag…/graduatoria.pdf) o sul sito internet del Comune (www.servizi.comune.melito.na.it).