Busta anonima con minacce e due proiettili, paura nel Comune flegreo

Questa mattina è stata recapitata in Municipio a Bacoli una busta anonima indirizzata ad un funzionario comunale, contenente una lettera minatoria e due proiettili.

“Voglio innanzitutto manifestare, a nome di tutta l’amministrazione, piena solidarietà al dipendente vittima di un gesto così vile. Tale intimidazione non fermerà in alcun modo l’azione di ripristino della legalità che, con ogni forza ed in sinergia con la macchina comunale e le forze dell’ordine, stiamo mettendo in campo già in queste prime settimane di governo del paese”, ha detto il sindaco Josi della Ragione

“Ritengo infatti che la miglior risposta, a chi sceglie la strada della minaccia e dell’illegalità, sia una condotta amministrativa integerrima nell’esclusivo interesse della città di Bacoli”.