20.4 C
Napoli
mercoledì, Ottobre 5, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Guasto all’impianto idrico: disagi a Mugnano, Calvizzano, Villaricca e Qualiano


Risveglio traumatico questa mattina per i cittadini di CalvizzanoVillaricca, Mugnano, Quliano, Pozzuoli e Ischia, che aprendo le fontane si sono accorti di essere rimasti letteralmente “a secco”. Come si evince anche dalle centinaia di segnalazioni apparse sui social, da questa notte manca infatti l’acqua in tutta l’area dei due Comuni. Il disagio dovrebbe essere legato ad alcuni problemi alle pompe di sollevamento dell’impianto regionale di Mugnano.

Tantissimi i commenti apparsi sui gruppi Facebook cittadini. “Buongiorno, va be vogliamo parlare della corrente? E adesso pure l’acqua. Sono 2 cose che non dovrebbero proprio mancare” scrive una cittadina di Calvizzano, facendo riferimento anche ad alcuni – brevi – blackout registrati in tutta l’area nei giorni scorsi. “Certo svegliarsi la mattina alle 6 per andare a lavoro e non poterti lavare ti fa iniziare la giornata alla grande” si legge ancora.

Il post del sindaco di Mugnano

“Questa notte, a causa delle elevate temperature, c’è stato un importante guasto ad una centralina dell’Enel, pertanto le pompe di sollevamento dell’impianto idrico regionale non sono entrate in funzione. Per questo manca l’acqua in diverse zone della parte bassa di Mugnano è in altri Comuni. Siamo in costante contatto con l’Enel che ci ha assicurato che i suoi operai sono già a lavoro da diverse ore. Mi rendo conto del disagio, specie con questo caldo, ma purtroppo bisogna attende che l’Enel aggiusti il guasto”.

Le parole del sindaco di Qualiano

“Dall’Acquedotto mi hanno appena comunicato che oggi potrebbero esserci disagi con l’erogazione dell’acqua per problemi agli impianti di sollevamento della Regione per un black-out di energia elettrica. I disagi non Dior dono dal comune e non sono circoscritti a Qualiano, nonostante questo siamo in stretto contatto con gli organi competenti per la risoluzione della problematica”.

L’annuncio del Comune di Pozzuoli

“Con apposita comunicazione il Servizio Idrico della Regione Campania ha notiziato gli Uffici Comunali circa la temporanea impossibilità di assicurare l’adduzione della fornitura idrica per un problema non attribuibile all’Amministrazione del Comune di Pozzuoli. Il disagio potrà manifestarsi nelle zone occidentali della Città di Pozzuoli (Monteruscello, Licola e Grotta del Sole). Simili difficoltà sono previste in altri comuni della zona occidentale serviti dal medesimo impianto. Gli uffici del Ciclo Integrato delle Acque sono in costante contatto con i responsabili della Regione Campania i quali hanno assicurato il più rapido ripristino dell’alimentazione elettrica e di conseguenza la riattivazione degli impianti. È presumibile che il disagio descritto possa protrarsi fino alle ore 19.00″.

Rubinetti a secco anche a Ischia

Stop alla fornitura idrica per l’isola d’Ischia che da metà mattinata non sta ricevendo più acqua dalla terraferma per un guasto elettrico. Il black out della centrale elettrica di Melito di Napoli ha infatti bloccato l’attività degli impianti di sollevamento idrico gestiti dalla regione Campania che di conseguenza ha dovuto interrompere del tutto l’approvvigionamento idrico alla maggiore delle isole partenopee.

Al momento non è possibile prevedere la fine dell’emergenza visto che i serbatoi presenti sul territorio isolano, gestiti dalla Regione Campania e dall’EVI s.p.a., saranno a loro volta chiusi entro poche ore per conservare i livelli idrici stoccati anche nell’ottica di organizzare eventuali turnazioni. Per questo l’Evi, l’azienda idrica isolana, invita precauzionalmente tutta la cittadinanza isolana ad evitare ogni spreco ed uso improprio delle risorse idriche in queste ore. (ANSA).

Al momento non è possibile avere una stima dei tempi di risoluzione del problema, ma la speranza è che non si debba andare per le lunghe.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Alberto Raucci
Alberto Raucci
Alberto Raucci, 27 anni. Dal 2018 collaboro con InterNapoli.it, diventando giornalista pubblicista (e conseguendo quindi il tesserino) nel 2020. Nel corso degli anni ho avuto modo di scrivere anche per AbbìAbbè, giornale online e mensile in carta stampata. Abile nella produzione e nel montaggio video.
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Giugliano. Nodo giunta, Pirozzi diviso tra azzeramento e rimpasto: in pochi sicuri della riconferma

Più che un rimpasto potrebbe essere una vera e propria rivoluzione. A due anni esatti dall'elezione, il sindaco Nicola...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria