Reddito di Cittadinanza, in Campania nessuna proposta di lavoro: cosa sta succedendo

Partita la fase 2 del reddito di cittadinanza, si attendono le convocazioni di chi percepisce l’assegno ma le offerte di lavoro, almeno in Campania, languono. Come scrive Il Mattino oggi in edicola, 127mila persone da convocare e centri per l’impiego in panne: solo tra qualche giorno le prime chiamate.

Niente offerte di lavoro “congrue” per chi percepisce il reddito di cittadinanza – si legge su Il Mattino -. Le pubblicazioni delle “vacancies”, ovvero dei posti a disposizione, sulla piattaforma MyAnpal sono inesistenti. I Centri per l’Impiego della Campania,pur tra mille difficoltà, stanno seguendo l’iter previsto. Dopo la comunicazione da parte di Anpal Servizi degli elenchi dei beneficiari – con la Campania al primo posto tra le regioni italiane – stanno per essere compilati i calendari con le convocazioni.