E’ vivo, in gravi condizioni Giuseppe il bambino di cinque anni precipitato dal quinto piano dell’abitazione, all’interno del Parco Ciser, in via De Curtis, in cui vive con la famiglia a Casalnuovo. Secondo la prima ricostruzione il bambino avrebbe aperto un cancellino posto sulla balconata: in quel punto la ringhiera è bassa e il bambino andandosi ad affacciare è precipitato. A salvare la vita del piccolo sarebbero stati i fili dei panni delle abitazioni sottostanti, che avrebbero attutito la caduta. Il piccolo si è fratturato braccia e gambe e ha un polmone perforato.

Sul posto sono subito accorsi i sanitari del 118 e una pattuglia dei carabinieri, che ha scortato l’ambulanza con a bordo il piccolo presso l’ospedale pediatrico Santobono di Napoli. La prognosi resta riservata.

SE VUOI RESTARE SEMPRE AGGIORNATO VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.