Choc allo zoo, tigre femmina uccisa dal maschio appena arrivato nel recinto

Una femmina di tigre dello zoo di Londra è stata uccisa dal maschio che era stato appena portato nel suo recinto nell’ambito di un programma europeo di ripopolamento. Il primo incontro fra Malati, una tigre femmina di Sumatra dell’età di dieci anni, e il suo potenziale partner è apparso subito difficile a causa dell’aggressività di Asin, una tigre maschio di 7 anni.

 

I guardiani dello zoo hanno tentato di separare i due animali producendo un forte rumore. Ma tutto è stato inutile e Malati è stata ritrovata morta. Tutto lo staff allo zoo di Londra «è devastato dalla perdita di Malati, abbiamo il cuore spezzato per quanto accaduto», si legge in un comunicato diffuso dal giardino zoologico. «Come sempre per i grandi felini, gli inserimenti, anche se attentamente pianificati, sono considerati ad alto rischio», spiega lo zoo, ricordando che i due esemplari erano stati tenuti in precedenza in due gabbie vicine, in modo che potessero abituarsi l’uno all’altro. Gli esperti avevano «osservato segnali positivi e ritenuto che era arrivato il momento giusto» per mettere in contatto le due tigri, aggiunge il comunicato.