Coronavirus. Focolaio in una casa di riposo nel Napoletano: 24 anziani positivi

Focolaio Covid casa di riposo a Portici
Immagine di repertorio

Ventiquattro persone sono risultate positive al tampone del coronavirus in una casa di riposo. Nella struttura per anziani di Saviano, in provincia di Napoli, sono risultati 24 casi di positività al covid. La scoperta a seguito del ricovero, presso l’ospedale di Nola, di un’ospite per un sospetto attacco ischemico transitorio, avvenuto lo scorso 17 settembre.

I successivi esami effettuati hanno portato alla luce un vero e proprio focolaio all’interno della struttura. Il test sierologico ha dato esito positivo, così come il tampone effettuato successivamente. Il giorno successivo, l’Asl Napoli 3 Sud ha comunicato l’esito alla direzione della struttura per anziani e all’unità operativa di prevenzione collettiva che ha allertato il referente aziendale per l’emergenza coronavirus nelle residenze e strutture socio sanitarie Antonio Coppola. A riportarlo è stato il quotidiano Il Mattino.

Contattata la direzione della casa di riposo e predisposto i tamponi per tutti gli ospiti e operatori: procedura effettuata sabato 19. Il 20 sera il laboratorio ha comunicato gli esiti dei tamponi che mostravano il contagio da coronavirus per 17 ospiti e 7 operatori. Il 21 mattina – si legge in una nota dell’Azienda sanitaria locale – la direzione strategica dell’Asl Napoli 3 Sud ha nominato commissario straordinario per l’emergenza covid alla casa di riposo.