Lutto per Costantino Vitagliano, morto il padre dell'ex tronista di Uomini e Donne
Lutto per Costantino Vitagliano, morto il padre dell'ex tronista di Uomini e Donne

Lutto per Costantino Vitagliano che, dopo la scomparsa della madre nel 2018, ha perso anche papà Orazio. Un dolore per l’ex tronista di Uomini e Donne che, nel silenzio generale, sta cercando di metabolizzare la perdita del papà. Proprio sul suo profilo Instagram ha affidato il proprio messaggio per papà Orazio. Nella foto c’è una nuvola che ricorda la forma di un cuore. Le nuvole in cielo… sono come i sogni quando vagano nel fondo della nostra mente”, ha scritto l’ex tronista. “Forma un cuore, secondo me è un segno per il tuo papà che ti guarda da lassù”, ha commentato un fan.

In passato, lo stesso Costantino, ha parlato del periodo difficile attraversato dopo il decesso della madre. “Da quando è morta ho di nuovo gli attacchi di panico che erano totalmente scomparsi –  aveva confidato l’ex tronista in un’intervista rilasciata a Verissimo – Ne ha passate tante con me, la facevo preoccupare, ma era mia madre e mi amava alla follia come io amavo lei”. A distanza di pochi anni Costantino si è ritrovato ad affrontare anche la morte del padre, un altro perno della sua vita.

La vita di Costantino Vitagliano

Passato alla ribalta della cronaca per la storia d’amore con Alessandra Pierelli, Costantino è riuscito a restare nel mondo dello spettacolo per lungo tempo, partecipando anche a due film (Troppo Belli e Vacanze a Gallipoli) e facendosi spazio come attore di fotoromanzi e prestando il volto a vari marchi di abbigliamento.

Terminata la chiachierata storia d’amore con Alessandra Pierelli, all’ex tronista sono stati attribuiti tanti flirt e diverse relazioni. Tra cui quella con l’indossatrice svizzera Elisa Mariani, da cui è nata nel 2015 la piccola Ayla. Da poco più di un anno Costantino Vitagliano è impegnato sentimentalmente con la ballerina Luba Mushtuk.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.