covid
I numeri di oggi 31 maggio 2021

Diminuiscono i nuovi positivi ma cresce la curva dei contagi da Covid in Campania come ormai prassi di domenica con pochi tamponi effettuati: oggi il virus fa registrare 284 positivi al Covid su 4.774 tamponi molecolari esaminati, 101 in meno di ieri con 5.045 tamponi processati in meno. In percentuale, significa che è positivo il 5,95% dei test, tre punti percentuali in più di ieri quando l’indice di contagio era al 3,92%. Di tutti questi nuovi contagiati, 157 sono asintomatici e 127 presentano sintomi in un bollettino che però non tiene conto dei casi identificati con test antigenici rapidi.

​Complessivamente, sale a 7.206 il numero di vittime Covid con i 15 decessi registrati ieri, anche se l’unità di crisi si affretta a precisare che «si tratta deceduti in preedenza». In calo i numeri dei ricoveri ospedalieri: 703 ricoverati con sintomi, 30 in meno di ieri, e 62 malati in terapia intensiva, uno in più di ieri. Per fortuna, invece, cresce il numero di pazienti guariti, da 344.440 a 345.384 con 944 negativizzati in 24 ore e il saldo tra numero di guariti e nuovi contagiati è positivo per il 2-esimo giorno di fila.

Questo il bollettino Covid di oggi: (dati aggiornati alle 23.59 di ieri)

 

Positivi del giorno: 284 (*) di cui

Asintomatici: 157 (*)

Sintomatici: 127 (*)

* Positivi, Sintomatici e Asintomatici si riferiscono ai tamponi molecolari

 

Tamponi molecolari del giorno: 4.774

Tamponi antigenici del giorno: 1.256

 

Deceduti: 15 (**)

Totale deceduti: 7.206

 

Guariti: 944

Totale guariti: 345.384

 

** 12 deceduti nelle ultime 48 ore, 3 deceduti in precedenza ma registrati ieri.

 

Report posti letto Covid su base regionale:

 

Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656

Occupati: 62

Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (*)

Posti letto di degenza occupati: 703

 

* Posti letto Covid e Offerta privata.

Covid: in 38 in casa per festa comunione, buffet e cantante

C’era la banda musicale, c’era il buffet e c’erano ben 38 persone per una festa, in casa, organizzata per una prima comunione. E’ quanto hanno scoperto i carabinieri a Licola, nel Napoletano.

Artefice di tutto un 32enne che, non potendo uscire in quanto sottoposto ai domiciliari, ha organizzato la festa per il figlio a casa, nonostante i divieti anti Covid.

Ad allietare i 38 ospiti, 10 dei quali minorenni, un ricco buffet e l’entourage di un noto cantante neomelodico. I carabinieri della stazione di Licola e Monteruscello e quelli della sezione radiomobile di Pozzuoli sono intervenuti e hanno sanzionato i 28 adulti e segnalato il detenuto al tribunale di sorveglianza per richiedere l’aggravamento della misura applicata.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.