Aumenta la ricarica del reddito di cittadinanza: le famiglie interessate dal decretone

Il reddito di cittadinanza è in continuo cambiamento. La misura di contrasto alla povertà, fortemente voluta dal Movimento 5 Stelle, è puntualmente interessata da verifiche. Tra queste vi è quella prevista dal cosiddetto “decretone” che prevede l’aumento di 50 euro sulla ricarica mensile.

Un aumento che non riguarderà però tutti, ma soltanto nuclei familiari, dove all’interno siano presenti diversamente abili.

Nello specifico le novità riguardano l’aumento di un punto della scala di equivalenza che può arrivare ora a 2,2 per i nuclei familiari con disabili a carico, ciò consente l’aumento di 50 euro del limite che passa dagli attuali 1.330 a 1.380 euro.
Stesso discorso anche per i beneficiari della pensione di cittadinanza nel caso in cui componente o i componenti del nucleo familiare di età pari o superiore ai 67 anni convivano
esclusivamente con una o più persone in condizione di disabilità grave o di non autosufficienza.

Aumenta la ricarica del reddito di cittadinanza: le famiglie interessate dal decretone

Il reddito di cittadinanza è in continuo cambiamento. La misura di contrasto alla povertà, fortemente voluta dal Movimento 5 Stelle, è puntualmente interessata da verifiche. Tra queste vi è quella prevista dal cosiddetto “decretone” che prevede l’aumento di 50 euro sulla ricarica mensile

Un aumento che non riguarderà però tutti, ma soltanto nuclei familiari, dove all’interno siano presenti diversamente abili.

Nello specifico le novità riguardano l’aumento di un punto della scala di equivalenza che può arrivare ora a 2,2 per i nuclei familiari con disabili a carico, ciò consente l’aumento di 50 euro del limite che passa dagli attuali 1.330 a 1.380 euro.
Stesso discorso anche per i beneficiari della pensione di cittadinanza nel caso in cui componente o i componenti del nucleo familiare di età pari o superiore ai 67 anni convivano
esclusivamente con una o più persone in condizione di disabilità grave o di non autosufficienza.