20.3 C
Napoli
martedì, Maggio 24, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Degrado ai bipiani di Ponticelli, il comitato Liberi dall’amianto chiede un incontro al sindaco Manfredi


Un tavolo urgente per discutere il processo di smantellamento, non ancora compiuto, dei bipiani di Ponticelli e il trasferimento per 83 famiglie in nuovi alloggi. È quanto richiesto al sindaco Gaetano Manfredi, all’assessore all’Urbanistica Laura Lieto, all’assessore alla Salute Vincenzo Santagada dal Comitato Bipiani liberi dall’amianto.  L’obiettivo dell’incontro, che resta da fissare, è quello di compulsare la giunta comunale e anche la presidenza della Municipalità Sesta, ora guidata da Alessandro Fucito, affinchè si acceleri sul percorso di bonifica dall’amianto e la distruzione delle 104 case parcheggio di via Isidoro Fuortes previsto dal finanziamento di 2 milioni di euro dal Comune di Napoli inserito nel Piano Strategico della Città Metropolitana. All’epoca dell’approvazione, il sindaco di Napoli e metropolitano era Luigi de Magistris.

 IL DEGRADO DEI BIPIANI

Nate come case parcheggio post terremoto, i Bipiani di Ponticelli si sono progressivamente trasformati in luoghi di negazione della dignità per chi vi abita. A causa della continua esposizione all’amianto, molti degli abitanti hanno sviluppato forme tumorali. Non solo, quotidianamente centinaia di persone – italiane e straniere provenienti dal continente africano e dai Balcani – convivono con fili della corrente pericolosamente penzolanti. Spesso, i rifiuti prodotti accumulati dinanzi le abitazioni, diventano l’habitat naturale di topi e insetti.  Un’emergenza continua dal punto di vista sanitario, igienico e sociale, mai risolta sin ad oggi. Le famiglie sono comprensibilmente stanche e al di là dei proclami e delle passerelle di questi anni, attendono risposte concrete dalle istituzioni.

LA LETTERA ALLA GIUNTA COMUNALE E AL PRESIDENTE MUNICIPALE

Nella lettera alla giunta comunale e al presidente della Sesta Municipalità Barra-San Giovanni-Ponticelli il Comitato Bipiani liberi dall’Amianto e del consigliere municipale Patrizio Gragnano, membro anch’egli del gruppo di cittadini attivi, scrivono: “L’approvazione della Delibera di giunta Comunale n.425 del 13.08.2021, nella quale si ribadiva l’indirizzo politico amministrativo in cui si riconosceva il “Diritto al abitare” per i residenti del campo Bipiani di Ponticelli. Sentiamo l’esigenza di ricomporre il tavolo portato avanti negli ultimi anni con la nuova amministrazione, al fine di ribadire le proposte del comitato e dare la disponibilità ad una collaborazione fattiva ed efficace per dare un ruolo attivo ai residenti”. 

LE ALTERNATIVE

Il Comitato Bipiani liberi dall’Amianto ha proposto tempo fa alla vecchia giunta alcune possibili soluzioni alternative in favore delle famiglie dei Bipiani: il trasferimento in un’ex scuola di via Stefano Barbato. In 2 strutture a Lotto 0 dove prima di trovava la Città dei Bambini e in un edificio al Lotto 10 in un ex centro sociale sempre a Ponticelli.

LA VISITA DI DON MIMMO BATTAGLIA

Così come menzionato dal comitato, in una visita risalente allo scorso maggio l’arcivescovo di Napoli don Mimmo Battaglia ha cercato di dare conforto agli abitanti dei Bipiani oramai sfiduciati. «Ci vuole un’alternativa, non si può vivere così tra i fili penzolanti della corrente e l’amianto. Non potete stare qui. Il diritto alla casa è fondamentale. Ma senza un’alternativa da qui i cittadini non possono andare via. Dove vivono, per strada?» affermò all’epoca il cardinale.

 

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Antonio Sabbatino
Iscritto all'albo dei giornalisti pubblicisti dall'ottobre 2012, ho sviluppato nel corso degli anni diverse competenze frutto dell'esperienze sul campo in ambito politico, sociale e di cronaca, sia bianca che nera. Sono stato conduttore radiofonico di programmi musicali presso Radioattiva, radio web napoletana e redattore e collaboratore di diverse testate online. Attualmente sono inviato per il quotidiano Roma, il più antico giornale napoletano, InterNapoli.it tra le realtà più dinamiche e seguite del panorama regionale campano e Comunicare il Sociale rivista specializzata di Terzo Settore.
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Mathias Olivera al Napoli, oggi le visite mediche poi la firma del nuovo terzino

Primo colpo del Napoli per la prossima stagione: sono fissate per stamattina a Villa Stuart, a Roma, le visite...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria