Dichiarato morto dopo un incidente, 20enne si sveglia il giorno dopo: “Stavamo organizzando il funerale”

Parenti e amici stavano organizzando il suo funerale ma lui un giorno dopo esser stato dichiarato morto si è risvegliato all’improvviso. Questa scioccante storia è avvenuta in India dove, un ragazzo di 20 anni, Mohammad Furqan aveva avuto un incidente stradale in seguito al quale fu stato portato d’urgenza in ospedale dove i medici ne hanno constatato il decesso.

La salma del giovane era stata poi riportata nella sua casa natale, dove i familiari avevano avviato i preparativi per il funerale. Poco prima di essere sepolto però, il giovane ha dapprima aperto gli occhi e poi ha iniziato a muoversi, così è stato ricoverato in ospedale dove i medici gli hanno dato l’ossigeno, tra lo stupore generale. “Ci stavamo preparando per la sepoltura, quando alcuni di noi hanno visto che aveva aperto gli occhi. Lo abbiamo subito portato in ospedale dove i dottori hanno detto che era vivo e lo hanno subito soccorso“, ha raccontato il fratello Mohammad Irfan a Ndtv. “Il paziente è in condizioni critiche, ma sicuramente non è cerebralmente morto. Ha polso, pressione sanguigna e i suoi riflessi stanno funzionando”, ha aggiunto il medico che ha in cura il giovane. Sul caso è stata aperta un’inchiesta interna all’ospedale.