9 C
Napoli
lunedì, Gennaio 24, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Divieto di vendita e somministrazione di bevande alcoliche prima della partita del Napoli, la decisione del Comune


In occasione dell’incontro di calcio tra Napoli e Leicester, previsto per il prossimo 9 dicembre, è stata emessa un’ordinanza per regolare la vendita di bevande.

I divieti per l’incontro tra Napoli e Leicester

Nel comunicato stampa si legge: “Divieto – per motivi di ordine e sicurezza pubblica – di vendita di bevande in contenitori in vetro, bottiglie, lattine, plastica rigida, tetrapak o qualsiasi altro materiale rigido. Nonché divieto di vendita e somministrazione di bevande alcooliche e superalcooliche in occasione dell’incontro di calcio Napoli Leicester del 9 dicembre 2021, ore 18.45, presso lo stadio “Diego Armando Maradona” di Napoli“.

I divieti a Fuorigrotta per Napoli – Leicester

In particolare, nella zona di Fuorigrotta, limitrofa allo stadio, è stato previsto il divieto:

a) di vendita di bevande in contenitori di vetro, plastica rigida, lattine, tetrapak o qualsiasi altro materiale rigido, consentendone la commercializzazione solo in bicchieri di plastica leggera o carta. Previsto da tre ore prima dell’inizio dell’incontro fino a due ore dopo la fine della partita.

b) dalle ore 07.00 di giovedì 9 dicembre 2021 e fino a cessate esigenze, di vendita e somministrazione di bevande alcoliche e superalcoliche.

Le restrizioni nel centro città 

Sono state previste restrizioni anche nell’area del centro città. In zone come Piazza Garibaldi, piazza Municipio, la zona del porto. In particolare: nell’area è fatto divieto di vendita di bevande in bottiglie, lattine, contenitori in vetro, plastica rigida, tetrapak o qualsiasi altro materiale rigido. Sarà consentita la commercializzazione solo in bicchieri di plastica leggera o di carta presso tutti gli esercizi pubblici e commerciali nonché di vendita di bevande alcooliche. Il divieto si estenderà dalle ore 14.00 dell’8 dicembre 2021 e fino a cessate esigenze.

Le sanzioni amministrative previste per i trasgressori

Le trasgressioni alla presente ordinanza saranno punite con la sanzione amministrativa da €25,00 a €500,00 ai sensi dell’art. 7 bis del D.lvo n. 267/00, con applicazione delle procedure previste dalla legge 21.11.1981 n. 689.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Grave lutto sconvolge Giugliano, la piccola Patrizia muore a 13 anni

Grave lutto sconvolge la comunità di Giugliano. Si è spenta Patrizia Calvino, bimba di soli 13 anni. La piccola...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria