25.2 C
Napoli
mercoledì, Giugno 29, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Dolore a Napoli per Emanuele, il giovane papà ucciso da un brutto male a 28 anni


Lacrime di dolore a Napoli per la morte di Emanuele Cimmelli. Il giovane, di soli 28 anni, è volato via a causa di un brutto male. Amato e ben voluto da tutti, la sua dipartita ha gettato nello sconforto amici e conoscenti che in queste ore lo ricordano con affetto sui social. Emanuele lascia la compagna e due bimbi piccoli.

Il cordoglio social per Emanuele Cimmelli

Rosario, un caro amico, scrive: “Vitamia non ci posso ancora credere che non ci sei più. Sei stato un leone dal primo giorno. Siamo stati una sola cosa dal primo giorno, non ti ho mai lasciato da solo nemmeno un istante. Non lo volevo mai immaginare questo giorno. Mi hai spezzato il cuore, ora come farò io senza di te vitami. Ho pregato tutti i giorni con la speranza che vincevi tu. Sei stato una roccia cor mijj Le notti passate insieme perchè tu non ti sentivi bene ti ho aiutato in tutto vita mia tutto quello che ho fatto l’ho fatto sempre con il cuore proprio come farebbe un vero fratello. Sono fiero del fratello che ho avuto. Fino a l’ultimo giorno di vita mi hai chiesto di aiutarti ma più di pregare non potevo vitamia… Spero che sei stato e sei ancora fiero di quello che sono stato per te. Ora che non ci sei più stai vicino ai tuoi figli e carmela. Cor mijj me spzzat o cor un dolore che non si può spiegare. Animaaa miaaa starai per sempre nel mio cuore non lo dimenticare mai. Mi ringraziavi tutti i giorni per quello che facevo per te. Ora ti ringrazio io per il fratello speciale che sei stato. Ci rivedremo cuore mio”.

Toccante anche il post di Paolo: “Tu non ci hai lasciati: ci hai solo preceduti. Non ci hai abbandonati: sei solo andato avanti su una strada che prima o poi percorreremo tutti. Un giorno ci incontreremo di nuovo e allora li insieme torneremo a sorridere. Resterai sempre nei nostri cuori Emanuele Cimmelli. Veglia sulla tua famiglia”.

“Riposa in pace fratellone hai lottato con tutte le forze sei e resterai nei nostri cuori”, scrive Francescolino.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Alberto Raucci
Alberto Raucci
Alberto Raucci, 27 anni. Dal 2018 collaboro con InterNapoli.it, diventando giornalista pubblicista (e conseguendo quindi il tesserino) nel 2020. Nel corso degli anni ho avuto modo di scrivere anche per AbbìAbbè, giornale online e mensile in carta stampata. Abile nella produzione e nel montaggio video.
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Sollievo a Napoli nord, riparato il guasto: ripartono le pompe idriche

È stata riparata la cabina elettrica Enel di via Alfieri, infatti, le pompe sono state già riaccese. La pressione...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria