L’elenco delle scuole chiuse tra Napoli e provincia: le motivazioni dei sindaci

Sanificazione dal coronavirus e allerta meteo: l’elenco delle scuole chiuse tra Napoli e provincia. Le scuole resteranno chiuse nei comuni di Mugnano, Qualiano, Melito e Villaricca.  l sindaco di Villaricca Rosaria Punzo ha emesso un ordinanza con diversi provvedimenti tra cui la chiusura precauzionale delle scuole fino al 29.02 che consentirà la sanificazione dei locali. Restano aperte le scuole di Giugliano, Quarto ed Acerra. 

Il sindaco Rodolfo Visconti ha disposto la chiusura delle scuole di Marano per l’allerta meteo. Vincenzo Figliolia ha ordinato la sospensione delle attività didattiche nelle​ scuole​ di ogni ordine e grado del territorio comunale di Pozzuoli nei giorni 26, 27, 28 e 29 febbraio​ 2020,​ al solo scopo precauzionale e con l’intento di consentire una sanificazione approfondita straordinaria dei locali ad opera del Comune e successiva areazione degli ambienti. Il commissario prefettizio Maura Nicolina ha disposto la sanificazione dei plessi scolastici di Sant’Antimo per il 26 e il 27 febbraio.

Il sindaco Claudio Grillo ha disposto la chiusura delle scuole a scopo precauzionale ad Afragola. Domani chiuderanno le scuole anche ad Arzano, Boscotrecase, Casoria, Crispano, Frattamaggiore, Afragola, Grumo Nevano, Frattaminore, Crispano, Ottaviano. 

Vincenzo Catapano, sindaco di San Giuseppe Vesuviano, è stato il primo a chiudere le scuole. Posizione analoga è stata presa dai sindaci dei Comuni di Poggiomarino e Grumo Nevano. La commissione straordinaria di Caivano ha disposto la sospensione di tutte le attività scolastiche, formative e dei servizi educativi dell’infanzia fino al 29 febbraio 2020: i plessi riapriranno il 2 marzo 2020.

 

Il sindaco di Castellammare Gaetano Cimmino ha annunciato: “Al fine di consentire un’igienizzazione approfondita straordinaria dei locali a carico del Comune a scopo precauzionale per prevenire e contrastare la diffusione del nuovo coronavirus (COVID-19), le scuole di ogni ordine e grado di Castellammare di Stabia resteranno chiuse fino al termine della settimana”.

LA CITTÀ DI NAPOLI

La Protezione civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo valido dalle ore 12 di domani 26 febbraio fino alle ore 12 di giovedì 27. Sono previsti “venti forti dai quadranti occidentali, soprattutto sulle zone costiere e sulle isole, con tendenza a disporsi da Nord-Ovest dal pomeriggio-sera. Locali forti raffiche. Mare agitato o molto agitato con possibili mareggiate lungo le coste esposte”. L’Amministrazione comunale di Napoli ha quindi “stabilito con apposita ordinanza la chiusura per domani, mercoledì 26 febbraio delle scuole di ogni ordine e grado compresi asili nido, dei parchi pubblici cittadini e dei cimiteri”.

Contestualmente, si legge in una nota, “il sindaco Luigi de Magistris ha anche dato il via ad un programma straordinario di igienizzazione e sanificazione di tutte le scuole pubbliche e private come procedura preventiva con riferimento all’emergenza nazionale del coronavirus”.