Si terranno martedì 3 agosto alle ore 16 i funerali di Emanuele Melillo. Parenti e amici daranno il loro ultimo saluto al giovane autista nella chiesa di San Lorenzo Maggiore in piazza San Gaetano a Napoli.

IL SECONDO DRAMMA DELLA MOGLIE DELL’AUTISTA

La compagna incinta di Emanuele, Rosaria Ardita, ha perduto il bimbo che aveva in grembo. La 30enne ha iniziato a stare male subito dopo la tragedia, infatti, la morte del compagno l’ha sorpresa pochi giorni dopo avere coronato il sogno di andare a vivere insieme con Emanuele.

IL GESTO SI EMANUELE MELILLO

Ha fatto di tutto per salvare la vita sua, dei passeggeri e di quanti erano nelle vicinanze. Ha fatto di tutto per reagire a un probabile guasto tecnico (una ruota che slitta e sbanda), per fermare la marcia del mezzo e per impedire la tragedia che si stava consumando sotto i propri occhi. Di sicuro, è stato vigile fino alla fine, tanto da inarcarsi sulla sinistra, appoggiando la testa sul finestrino del lato guida, per controsterzare, per provare – con uno sforzo impossibile – a deviare il corso del bus che stava precipitando dal lato destro della carreggiata.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.