L’Epifania quest’anno a Melito arriva davvero per tutti: grandi, bambini ed anche amici a quattrozampe.

L’amministrazione comunale di Melito, in sinergia con diverse associazioni del settore, ha, infatti, organizzato una due giorni della Befana con doni, lotterie e tante belle auto in mostra.

Si comincia domani quando con ordinanza sindacale n. 1 del 2020, il primo cittadino Antonio Amente ha istituito la zona pedonale in via Roma, lungo il tratto che va da vico Rose a via Casamartino. Il Club Veicoli Storici Melito metterà in mostra a partire dalle 10 “le belle di una volta”, con decine e decine di auto d’epoca provenienti da ogni zona della Provincia di Napoli, accompagnate dalla musica di Stefano Marano.

L’evento è organizzato in collaborazione con l’associazione l’Aicast, N’Azione Napoletana e l’agenzia di animazione Eta Beta, che movimenterà in piazza Santo Stefano lo spettacolo per i più piccoli. Assicurata la presenza dell’attore teatrale Oscar Di Maio che sarà presenta per l’estrazione di ricchi, tra questi anche i pass per la commedia Arezzo 29 (in scena dal 30 gennaio al 9 febbraio al teatro Trianon Viviani), e per gli spettacoli di Sal Da Vinci e Fabio Brescia (14 Febbraio e 13 marzo al teatro Barone di Melito). 

Non soltanto bambini e motori, ma anche un attento occhio per gli amici a quattrozampe, con protagonisti i gattini in piazza della Libertà, sotto l’occhio attento dell’assessore al ramo Carmen Grazioso. Spazio, infatti, alla ‘Befana gattara’ della N. O. T. A. (Nucleo operativo tutela animali) e alla ‘Befana vien di notte’ della Ammuina Village. Dalle 10 alle 13 i volontari travestiti da befana e da animali distribuiranno caramelle ai bambini da una calza gigante e palloncini. Realizzeranno, inoltre, con colori atossici disegni sul viso o sulle mani e consegnato al primo estratto della ruota del Napoli di sabato 4 gennaio il cesto della lotteria canina e della lotteria felina.

Vi sarà live la distribuzione del calendario animali 2020 e l’estrazione della calza per i gatti, il cui ricavato sarà utilizzato per i randagi del territorio.

Domenica, invece, dopo il successo dello scorso anno, sarà nuovamente riproposta in piazza Santo Stefano la Befana della Solidarietà con centinaia di giocattoli offerti dai commercianti melitesi e regalati ai bambini bisognosi della città.

 

Con la due giorni della Befana si chiude il calendario di eventi natalizi promosso dall’amministrazione comunale di Melito quest’anno. Spettacoli, animazione, ma soprattutto tante luci, come ricorda il vicesindaco ed assessore agli Eventi Luciano Mottola.

“Quest’anno siamo riusciti finalmente ad illuminare la città con uno spettacolo di luci davvero invidiabile – ha dichiarato Mottola – Un grosso ringraziamento all’Aicast e a tutte le associazioni che hanno svolto un ruolo determinante per la buona riuscita della rassegna. Un grazie speciale alla Camera di Commercio di Napoli, che ha ritenuto le iniziative presentate dal nostro Comune meritevoli di un indispensabile finanziamento”.

“Abbiamo cercato di far respirare l’aria di Natale a Melito e crediamo di esserci riusciti. E’ chiaro che tutto è migliorabili e sono certo che il prossimo anno andrà ancora meglio – ha aggiunto il sindaco Amente – Abbiamo voluto chiudere i nostri eventi privilegiando i più bisognosi d’affetto, come i bambini e gli amici a ‘quattrozampe’, perché questi sono giorni di festa per tutti, anche se spesso in molti lo dimenticano”.

 

 

 

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.