Ci è ricascato. Ha violato i domiciliari per andare a compiere una rapina. Questa l’accusa a carico di Luca Guida, 32enne di Volla. L’uomo ha notato una ragazza che passeggiava in via Palazziello. Le ha strappato la borsa a tracolla con all’interno il cellulare e il portafogli. La vittima è caduta e il 32enne – a bordo della sua auto – è fuggito. Immediate le indagini dei carabinieri che hanno acquisito le immagini dei sistemi di video sorveglianza presenti, sentito la vittima e alcuni testimoni. I militari sono riusciti a risalire all’auto utilizzata dal rapinatore. L’uomo autore del delitto era il proprietario dell’auto, I carabinieri lo conoscevano bene. Scattata la perquisizione a casa di Guida – tra l’altro già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari – i militari dell’arma hanno rinvenuto la refurtiva che è stata restituita alla legittima proprietaria e arrestato il 32enne. L’arrestato è stato condotto al carcere in attesa di giudizio.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.