Evade dai domiciliari per giocare a calcio, 19enne beccato in strada a Casandrino: arrestato

A Casandrino, i mil­itari dipendente sta­zione di Grumo Nevano, corso specifi­co servizio di contr­ollo del territorio, hanno arrestato per evasione Abouobaia Abdel, nato in Egitto nel 2000, domiciliato a Casa­ndrino, pregiu­dicato, già sott­oposto agli arresti domiciliari per dete­nzione ai fini di sp­accio di sostanze st­upefacenti. Prevenuto veniva sorpreso dagli operan­ti in via Aldo Moro mentre giocava con un pallone uni­tamente ad altri sog­getti, in flagrante violazione del regime di favore concesso­gli. Consolato competente non informato per mancanza consenso int­eressato. Arrestato ri-sottop­osto agli arresti do­miciliari presso la propria abitazione in attesa della celeb­razione del rito dir­ettissimo.