Urla e musica alla festa spagnola, scattano le manette nella Sanità. Stanotte gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa intervenivano in via Arena della Sanità. Un residente segnalava dei rumori molesti provenienti da un appartamento del condominio.
Giunti sul posto, i poliziotti udivano udito forti rumori e musica. Tutto proveniente dall’interno di un’abitazione. Gli agenti sorprendevano numerose persone, tutte di nazionalità spagnola, intente a festeggiare mangiando e bevendo.

FESTA VIOLENTA

Due partecipanti alla festa minacciavano ed aggredivano gli agenti con calci e pugni. Fino a quando venivano bloccati con difficoltà a causa dell’intervento di altri due giovani che intralciavano intralciato l’operato degli agenti.

Arrestati J.A.F.S. e J.R.L., rispettivamente di 25 e 22 anni, per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale. Inoltre, il 22enne sanzionato poiché trovato in possesso di marijuana. Infine, altri due 24enni denunciati per resistenza a Pubblico Ufficiale per aver ostacolato le operazioni di identificazione delle persone  presenti. Tutti sanzionati per inottemperanza alle misure anti Covid-19.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.