4.6 C
Napoli
martedì, Gennaio 25, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Finge di avere il cancro per i soldi: la truffa senza cuore di Hanna Dickenson


Si è approfittata delle donazioni dei benefattori e dei suoi stessi genitori, fingendo di avere un cancro. Una truffa, un inganno senza cuore, un vergognoso lucrare sulla bontà delle persone. E’ la storia di Hanna Dickenson, che fingendosi malata ha ben pensato di viaggiare per il mondo.

Tutto iniziò nel 2012, quando Hanna rivelò ai genitori di avere un cancro operabile, ma soltanto all’estero. Contemporaneamente, lanciò una raccolta fondi online dicendo di aver bisogno di soldi per curarsi; in poco tempo, la ragazza è arrivata a 42mila dollari. A scoprire tutto è stato proprio uno dei benefattori, che dai social aveva raccolto i troppi viaggi della ragazza, e si è insospettito, chiedendosi come facesse una donna tanto malata a sposatarsi tanto. Oggi, la donna è stata condannata a tre mesi di carcere, a scontare 150 ore di servizi socialmente utili e a restituire l’intero importo.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Tragedia in Coppa d’Africa, ressa fuori allo stadio: 8 morti e 38 feriti

Ressa per entrare allo stadio in Coppa d'Africa poco prima della partita tra i padroni di casa del Camerun...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria