Grumo Nevano. Traffico di droga nel Casertano, 47enne portata in cella

A Grumo Nevano i militari della locale stazione hanno arrestato la 47enne Marta Spenuso in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso, nel giugno del 2018, dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Napoli, dovendo la stessa espiare la pena residua di sei anni quattro mesi e undici giorni di reclusione, poiché riconosciuta colpevole di associazione a delinquere finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti  aggravata dal metodo e dalle finalità mafiose, accertata dall’anno 2002 al 2009 a S.M. Capua Vetere (CE), Mondragone, Trentola Ducenta (CE) e Pozzuoli (NA), e per la quale  era stata condannata alla pena principale e complessiva di anni 17 (diciassette),  mesi 1 (uno) e giorni 13 (tredici). Arrestata, già sottoposta in regime di detenzione domiciliare per i medesimi reati, è stata portata presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.