Guardare lo smartphone a tavola fa ingrassare, lo studio: «Il corpo assume più calorie»

Per essere felici basterebbe una vita offline o una semplice “modalità aerea”, ma sembra che lo smartphone influisca anche sul peso corporeo e non solo sullo stato d’animo. Mangiare guardando il proprio cellulare fa ingrassare. Parola di un’equipe scientifica che ha condotto uno studio su un campione di 62 adulti fra i 18 e i 28 anni studiandone i comportamenti a tavola.

I ricercatori della Federal University di Lavras (Brasile) e dell’University Medical Center di Utrecht (Olanda) sono giunti alla conclusione che mangiare buttando un occhio allo smartphone per chattare, leggere le notizie o cercare qualcosa in rete comporta un aumento del 15% dell’apporto calorico medio e un maggiore consumo di cibi grassi.

Al campione preso in esame era stato chiesto di nutrirsi in tre diverse situazioni: senza distrazioni, guardando il telefonino o leggendo una rivista. Quando si mangia bisognerebbe pensare solo a quello e i risultati dello studio potrebbero incentivare uno stile di vita più sano. Dall’analisi dei risultati dello studio, pubblicato sulla rivista scientifica Physiology and Behavior, è emerso che le persone che guardavano lo smartphone consumando il loro pasto finivano con l’ingerire 591 calorie e il 10% in più di cibi grassi. Stessa sorte per chi leggeva il giornale. chi mangiava solamente ne assumeva solo 535.