Il cuore solidale di Scampia, nasce la Brigata di appoggio mutuo per aiutare le famiglie in difficoltà

Anche il territorio di Scampia fa la propria parte per sostenere chi il diffondersi del Coronavirus rischia di mettere in ginocchio. L’organizzazione autonoma Bam, acronimo di Brigata di appoggio mutuo, formata dai comitati di quartiere, associazioni, attivisti, religiosi che si impegnano da sempre su Scampia. «Abbiamo attivato una raccolta fondi sulla piattaforma https://buonacausa.org/cause/chiromchino che ci consente di provvedere all’acquisto di beni di prima necessità: cibo, prodotti sanitari e per l’igiene, medicine. La rete di solidarietà si estende con il coinvolgimento diretto di produttori di alimenti» afferma chi fa parte di Bam. Non solo aiuto per le derrate alimentari, è a disposizione anche uno sportello di consulenza legale, «e saranno presto attivi sportelli di consulenza professionale: medici, pediatri, psicologi, educatori».

L’obiettivo della Brigata di appoggio mutuo «non è quello di sostituirsi ai servizi pubblici ma con la nostra azione concreta vogliamo denunciare uno stato di ingiustizia sociale e diseguaglianza che in una fase di emergenza globale come questa è ancora più evidente. Ora più che mai necessitiamo di uno sforzo collettivo che – dal basso – riesca ad immaginarsi ed organizzare un modello di comunità virtuoso e solidale che può fare la differenza».