Quantcast
6.1 C
Napoli
lunedì, Febbraio 6, 2023
Pubblicità

La storia a lieto fine di Peppiniello, il cagnolino abbandonato e ritrovato a Montesanto

Pubblicità

Lieto fine per Peppiniello, il cagnolino che da due settimane era fuggito in giro per la città di Napoli. Il simil-pinscher è stato infatti ritrovato nella giornata di ieri, verso l’ora di pranzo, ed è stato messo in salvo tra le braccia di Angela, la figlia del padrone che nel frattempo era deceduto.

Il cagnolino, abbandonato da chi aveva promesso di occuparsene e prendersene cura, da un paio di settimane girovagava per la città. E spesso, stando alle segnalazioni di alcuni cittadini, percorrendo lo stesso itinerario tra il Vomero, Montesanto e Via Marina, forse frutto delle passeggiate fatte col suo padrone. Peppiniello, il cui recupero era risultato impossibile nelle due precedenti settimane, dopo aver riconosciuto la padrona, le è saltato tra le braccia dopo un lieve iniziale tentennamento.

Pubblicità

La storia a lieto fine di Peppiniello

La vicenda di Peppiniello ha tenuto col fiato sospeso molti cittadini napoletani che vivevano, appunto, tra Montesanto, Via Marina e il Vomero, e che erano venuti a conoscenza di quanto stesse accadendo attraverso le numerose segnalazioni e il tam tam mediatico del gruppo social Sos Amici. 

Oggi è stato scritto finalmente il finale più bello di questa avventura a quattro zampe, tra le lacrime di tutti i volontari coinvolti capeggiati da Simona GuerritoreLaura Eulalia e Pasquale, abitante di Montesanto che ha permesso il ritrovamento.

Di lui si erano interessati anche la giornalista Selvaggia Lucarelli e lo speaker Gianni Simioli che hanno lanciato appelli per segnalare gli avvistamenti su un apposito numero WhatsApp, affinché i volontari potessero tentare il recupero.

Pubblicità

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Pubblicità

Ultime Notizie

Guai per l’avversaria del Napoli in Champions, il presidente dell’Eintracht indagato per droga

Scandalo in Bundesliga. Il presidente dell’Eintracht Francoforte, Peter Fischer, è indagato dalle autorità tedesche per possesso e consumo di cocaina. Stando...

Nella stessa categoria