Tenta di rubare fiori e cioccolatini per San Valentino: presa ladra romantica

Alle 19:15 di ieri, 14.02.2020, al NUE arrivava la segnalazione di una giovane vista aggirarsi, con fare sospetto, tra le corsie del supermercato del centro commerciale “Le Befane” nel giorno di San Valentino. Un addetto alle vendite aveva notato che la giovane aveva inserito numerosi mazzi di rose all’interno di una borsa. Il richiedente l’intervento comunicava all’operatore che la ragazza, subito dopo, si stava dirigendo verso l’uscita con addosso occultata della merce.

La ragazza, giunta alle casse, pagava solo una bottiglia di te ed una d’acqua.

Tempestivamente fermata dagli agenti, la giovane ammetteva il tentativo di furto e mostrava spontaneamente il contenuto delle due borse. Dove, oltre ai fiori, erano celati numerosi cioccolatini, per un totale di circa 170 euro.

 

Arrestata a San Valentino

Gli agenti hanno identificato e perquisito la ventenne della provincia di Rovigo.  Hanno così appurato che, oltre alla merce sopra descritta, aveva occultato, sotto i suoi vestiti, 2 camicie riconducibili, per la marca, ad un negozio del centro commerciale, che presentavano un buco dovuto allo strappo della placca anti taccheggio. Anche i pantaloni jeans indossati dalla giovane, come dalla stessa confermato, erano stati asportati poco prima presso il suddetto negozio, per un totale di circa 50 euro.

Visto il quadro indiziario ormai completamente, gli agenti arrestavano la 20enne per furto aggravato.

Nonostante la giovane età la ragazza annovera diversi precedenti per furto, collezionati dal 2017 ad oggi.

Nella mattinata odierna, convalidato l’arresto, per la donna è scattato l’obbligo di firma.