Da Jovanotti a Giorgia, i post per il chitarrista dei Negramaro: «#ForzaLele»

Lele Spedicato, chitarrista dei Negramaro, è ricoverato in gravi condizioni a Lecce per un’emorragia cerebrale. Non solo i fan della band salentina. Anche tutto il mondo della musica si è mobilitato per far sentire il proprio supporto al musicista Lele Spedicato. L’hashtag utilizzato è #ForzaLele, che ha letteralmente invaso tutti i social. Da Jovanotti Fiorella Mannoia, da Alessandra Amoroso a Ermal Meta. Sono tanti i musicisti e non che hanno voluto dedicare un messaggio a Lele SpedicatoGiuliano Sangiorgi, frontman dei Negramaro, è corso a Lecce non appena saputo del malore che ha colpito l’amico.

siamo con te forza Lele!” ha scritto Lorenzo Cherubini su Twitter. “Forza Lele, ti aspettiamo Mena meh!!!”, è il messaggio di Alessandra Amoroso. Anche Fiorella Mannoia ha dedicato un post al chitarrista della band “Lele siamo con te” si legge su twitter. “forza Lele, dai! ti aspettiamo” scrive Giorgia. “Forza Lele! Siamo tutti con te. Non mollare!” scrive Francesco Facchinetti. “Forza ti aspettiamo tutti.” il post di Ermal Meta

 

Si prega per Lele Spedicato dei Negramaro

C’è grande apprensione per Emanuele Spedicato, chitarrista della band dei Negramaro e volto amatissimo dei fan. Il musicista è stato colpito da emorragia cerebrale e portato in codice rosso al Vito Fazzi di Lecce nella mattinata di oggi dopo un malore che lo ha colpito improvvisamente mentre si trovava a bordo piscina, nel giardino della sua casa, in compagnia della moglie Clio. I due aspettano un figlio tra poche settimane.

La speranza e il viaggio di Giuliano Sangiorgi

Un silenzio di attesa, di speranza. E la preghiera. In questo momento gli amici più cari di Lele Spedicato, il chitarrista dei Negramaro, si trovano al Fazzi di Lecce, dove il giovane – dopo aver accusato un malore questa mattina – è ricoverato per una grave emorragia cerebrale. Intanto il cantante Giuliano Sangiorgi appena saputo della notizia, ha prenotato il primo volo da Roma, dove si trovava, per stare accanto all’amico.

u Twitter impazza l’hashtag #ForzaLele.

Pensate forte forte al nostro Lele! Fortissimo.