Litiga con il fidanzato e lo accoltella al cuore: in manette una 31enne

Ha accoltellato il compagno nel corso di una lite, la notte scorsa in via della Vigna Nuova nel centro di Firenze, ferendolo al cuore. Per questo una 31enne è stata arrestata per tentato omicidio dai carabinieri. L’uomo, 40enne, si trova ricoverato in prognosi riservata all’ospedale di Careggi. Secondo quanto emerso, avrebbe riportato lesioni alla parte esterna del muscolo cardiaco, e sebbene grave non sarebbe in pericolo di vita.

In base alla ricostruzione dei carabinieri, i due, fiorentini, stavano litigando perché la donna era gelosa a causa di una nuova commessa che aveva iniziato a lavorare nel locale di cui l’uomo è titolare. La discussione – scrive l’Ansa – si sarebbe fatta più accesa quando lui ha ricevuto un messaggio da una ex. A quel punto, spiegano sempre i carabinieri, la donna avrebbe cercando di allontanarsi. Il 40enne l’avrebbe trattenuta per un braccio, e lei avrebbe reagito estraendo un coltello dalla borsa e sferrandogli una coltellata all’altezza del cuore.

Sempre la 31enne, una volta resasi conto della gravità della situazione, avrebbe contattato il 118. In un primo tempo avrebbe raccontato che l’aggressione era stata messa a segno da uno straniero, poi allontanatosi. Tuttavia i carabinieri, dopo aver trovato il coltello ancora insanguinato in un cestino della spazzatura e aver ricostituito l’accaduto attraverso alcune testimonianze raccolte sul posto, hanno accertato le responsabilità della donna, che messa davanti all’evidenza dei fatti ha confessato