35.3 C
Napoli
lunedì, Giugno 27, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Lo cercavano a Secondigliano ma Marco Di Lauro era in Asia: la latitanza dorata


Figura al secondo posto tra i latitanti più pericolosi d’Italia, dopo Matteo Messina Denaro c’è Marco Di Lauro, figlio di Paolo – alias Ciruzzo o milionario – al vertice della lista delle forze dell’ordine. Negli ultimi anni, da quando è iniziata la sua latitanza, il rampollo della famiglia che ha dominato i traffici di droga e non solo della periferia a Nord di Napoli, protagonista delle sanguinose faide tra Scampia, Secondigliano e comuni limitrofi è ancora un fantasma. Molte le ipotesi sul suo nascondiglio. C’è chi ipotizza che possa rifugiarsi proprio a Secondigliano come in passato hanno fatto suo padre e suo fratello Cosimo. Protetti da una fitta rete di contatti e dalla complicità di persone di fiducia del quartiere. Molte volte le forze dell’ordine hanno ritenuto di essersi trovati ad un passo dalla cattura, ma l’erede dei Di Lauro è ancora “uccello di bosco”.

Marco di Lauro sta tra gli sceicchi

Come riportato da Il Mattino, è spuntata una nuova ipotesi da parte degli inquirenti: Marco di Lauro potrebbe trovarsi negli Emirati Arabi. Un luogo scelto anche da altri superlatitanti, ma restano sempre delle ipotesi investigative.

Marco Di Lauro non ha condanne definitive al carcere a vita. Se venisse arrestato oggi, dovrebbe scontare poco più di otto anni di cella, sulla scorta di una condanna definitiva – l’unica – per associazione camorrista e droga. Non ha sul groppone sentenze per omicidio diventate definitive, non ha un «fine pena mai».

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Il Monte Barbaro brucia da ore a Pozzuoli, fumo visibile da chilometri

Da stanotte il Monte Barbaro sta bruciando in seguito ad uno imponente incendio, ma al momento sono ancora ignote...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria