Mamma perde figlio 3 mesi dopo la nascita: «Sapevo che era malato ma lo aspettavo da 20 anni»

Lo ha voluto con tutta se stessa. Ha atteso un figlio per 20 anni ed ora che aveva coronato il suo sogno, ha dovuto drammaticamente dirgli addio. Era nato da appena 13 settimane il piccolo Wilber, ma ha dovuto subito dire addio al mondo a causa di un infarto. La mamma, Tammy Ireson, 39 anni, di Kings Lynn, ha voluto raccontare la sua storia e quella del suo bambino nato con una grave malformazione che ha causato una miopatia congenita e l’infarto che lo ha ucciso.

 

La mamma: «Non volevo interrompere la gravidanza»

«Dopo la scansione alla 20esima settimana in cui i medici hanno realizzato per la prima volta che qualcosa non andava, mi hanno chiesto ripetutamente se volevo interrompere la mia gravidanza ma ho detto di no ogni volta. Lo amavo già così tanto e credevo che meritasse di vivere», ha riferito Tammy Ireson al Daily Mail.

 

 

Lo ha voluto con tutta se stessa. Ha atteso un figlio per 20 anni ed ora che aveva coronato il suo sogno, ha dovuto drammaticamente dirgli addio. Era nato da appena 13 settimane il piccolo Wilber, ma ha dovuto subito dire addio al mondo a causa di un infarto. La mamma, Tammy Ireson, 39 anni, di Kings Lynn, ha voluto raccontare la sua storia e quella del suo bambino nato con una grave malformazione che ha causato una miopatia congenita e l’infarto che lo ha ucciso.

 

«Non volevo interrompere la gravidanza»

«Dopo la scansione alla 20esima settimana in cui i medici hanno realizzato per la prima volta che qualcosa non andava, mi hanno chiesto ripetutamente se volevo interrompere la mia gravidanza ma ho detto di no ogni volta. Lo amavo già così tanto e credevo che meritasse di vivere», ha riferito Tammy Ireson al Daily Mail.

 

Lo amavo già così tanto e credevo che meritasse di vivere», ha riferito Tammy Ireson al Daily Mail.