Maradona, il dramma: 4 giorni senza svegliarsi poi l’attacco alle figlie: “Mentre io morivo loro…”

Diego Armando Maradona è stato ricoverato in una clinica di Buenos Aires per curare l’insonnia. Un problema di salute che lo affligge da tempo e che non è riuscito a debellare con i farmaci sperimentati finora. Motivo per cui, l’ex giocatore del Napoli, è stato sottoposto a una nuova terapia: un sonno indotto dai farmaci per 4 giorni e 4 notti. C’è stato un momento preciso in cui avrebbe perso il sonno, secondo quanto riportato da Il Mattino.

Diego Armando Maradona torna a far parlare di sé fuori dal rettangolo di gioco. Il campione argentino è stato ricoverato in una clinica di Buenos Aires per curare un disturbo che lo tormenta da tempo: l’insonnia. La nuova terapia gli ha indotto un sonno da farmaci per 4 giorni e 4 notti, ma il motivo di questo problema sarebbe dovuto alle richieste economiche delle figlie: “Io ero sul punto di morire e loro acquistavano appartamenti a Miami…”.

Il dramma di Maradona

Il ricovero in questo caso era programmato, niente di urgente, ma è solo l’ultimo dei problemi che ormai da anni Maradona è costretto ad affrontare. Dopo il malore durante Argentina-Nigeria a Russia 2018, l’artrosi e i problemi alla cartilagine, lo scorso gennaio el Pibe de Oro era stato colpito anche da un’emorragia gastrica che lo aveva costretto al ricovero d’urgenza.

Ora il problema è diverso, a suo modo complicato: l’insonnia. Un disturbo il cui inizio, secondo quanto ricostruito da Il Mattino, lo stesso Maradona attribuirebbe ad alcuni problemi con le figlie. Questioni economiche, di continue richieste al portafoglio dell’ex campione albiceleste. “L’ultima volta che ho visto le ragazze è stato quando mi hanno chiesto dei dollari – ha rivelato all’amico e avvocato Matias Morla -. Da tempo non riesco a dormire, non dico che le mie figlie stiano svuotando una banca ma vogliono alterare la realtà, la mia vita. Io stavo per morire – ha ricordato Maradona riferendosi a quando finì in coma a Punta del Este – e loro acquistavano appartamenti a Miami”.

Le cure precedenti non hanno dato gli effetti desiderati, quindi Maradona ha provato l’all-in con questa nuova terapia che lo ha fatto dormire per 4 giorni e 4 notti consecutive.