Mario Pio sparito nel nulla da 3 giorni, l’ultimo messaggio preoccupa la famiglia

E’ avvolta nel mistero la scomparsa di Mario Pio Zarrillo, 23enne di Marcianise allontanatosi venerdì sera dalla sua casa di Marcianise. Da allora non si hanno più sue notizie e il suo cellulare risulta irraggiungibile. Mario Pio è stato visto girare per Marcianise a bordo della sua vettura che, secondo la ricostruzione delle forze dell’ordine che stanno battendo tutte le piste per ritrovarlo, è stata lasciata tra Marcianise e Capodrise intorno alle 23, in via San Francesco. E’ proprio qui che si perdono le tracce del giovane.

“Sei una bellissima persona, non cambiare”: questo il testo dell’ultimo messaggio inviato dal giovane alla fidanzata.

Tante le ipotesi prese in esame dagli investigatori. Una pista porterebbe all’allontanamento volontario: si ipotizza infatti che il giovane sia salito a bordo di un’altra vettura e che abbia poi lasciato Marcianise. Non si esclude però che possa essere stato portato via con la forza, anche se resta un’ipotesi meno probabile: Mario Pio è un ragazzo tranquillo, mai coinvolto in episodi borderline.

Secondo quanto riportato da Caserta Ce, ci sarebbe infine un’ulteriore pista presa in considerazione: Mario Pio Zarrillo  frequentava la comunità pakistana e sarebbe stato visto anche esercitarsi in una sorta di poligono improvvisato con un’arma ad aria compressa. Si ipotizza quini una radicalizzazione del giovane al fondamentalismo islamico: ipotesi estrema, ma da non scartare a priori.